BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novitÓ piani aggiornati per novitÓ riforma pensioni a confronto tra Lega, Forza Italia, Ncd, M5S: novitÓ lunedý

Palazzo Chigi ha deciso di depenalizzare il reato di danneggiamento semplice con inevitabili conseguenze immediate.




Novità PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI lunedì FEBBRAIO 2016 (ultimo aggiornameno fatto ore 11:12): Gli obiettivi, infatti, si stanno differenziando tra Pd, Forza Italia, Mocvimento 5 Stelle, Ncd, Lega pe rle novità sulle pensioni anche se quelli di fondo rimangono sempre gli stessi. C'è da dire che tutti cercano ora un approccio diverso, basato prima di tutto su conti economici, ovvero capire le coperture necessarie reali per poi arrivare davanti alla Ragioneria di Stato e non poter essere continuamente bloccati. Il problema è che questi dati, come abbiamo visto, al momento non arrivano seppur richiesti con forza da nessuna fonte

Novità PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI DOMENICA FEBBRAIO 2016 (ultimo aggiornameno fatto ore 19:43): E le differenze sono ormai davvero poche tra un partito e l'altro per le novità per le pensioni e anzi non manca occasione in molti ultime notizie e ultimissime di sottolineare come ci può essere un accordo importante e trasversale sul voto anche su elementi molto importanti anche se la maggior parte degli esponenti delle singole forze politiche al di là dei proclami sta cambiando obiettivi cercando di ottenere davvero quelli raggiungibili.

NOVITA' PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI DOMENICA FEBBRAIO 2016 (ultimo aggiornameno fatto ore 10:44): L'idea di riuscire a portare a termine concretamente delle novità per le pensioni anche solo minime che vadano al di là di un progetto complessivo sta sempre assumendo connottati più importanti per tutti i singoli partiti. Chi riuscisse visto che le ultime notizie e ultimissime si dimostrano finora un boco nell'acqua potrebbe avere un importante risvolto elettorale e per questo i piani sono in conitnua evoluzione per cercare gli obiettivi realmente più fattibili

NOVITA' PENSIONI E ULTIME NOTIZIE PENSIONI, ULTIMISSIME OGGI SABATO FEBBRAIO 2016 (ultimo aggiornameno fatto ore 19:23): Si evolvono di continuo i piani che propongono Lega, Forza Italia, Pd, Ncd, Movimento 5 Stelle per cercare di portare delle novità per le pensioni in un contesto come si evince dalle ultime notizie e ultimissime sempre più complesso, ma che d'altra parte considera le pensioni come un tema davvero centrale.

Anche le ultime notizie di oggi sabato 13 febbraio confermano come non ci sia convergenza di veduta sulle novità pensioni tra gli schieramenti politici.

Pensioni. Continua a esserci divergenza di vedute nella politica italiana sulle strade da seguire per introdurre novità sulle pensioni. Le stesse ultime notizie che riferiscono del rafforzamento del fronte dei favorevoli al partito della nazione non possono che accentuare le differenze tra le diverse anime all'interno del Partito democratico. C'è quella che fa riferimento al premier e alla squadra di Palazzo Chigi che procede con molta cautela e, anzi, cerca di tenersi alla larga dalle pensioni, e c'è quella della cosiddetta sinistra dem, certamente più convinta sulla necessità di correggere in tempi brevi l'attuale legge previdenziale.

In particolare si segnala la posizione del presidente del Gruppo ristretto a Montecitorio, recentemente tornata al centro dell'attenzione, che prevede la possibilità di aprire le porte del congedo già a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazione massima dell'8%. Da parte sua, la Lega fa girare le sue proposte sulle pensioni intorno al concetto di quota 100 ovvero di quella somma tra età anagrafica e anni di contribuzione da maturare per accedere al trattamento previdenziale. E se Forza Italia continua a chiedere l'aumento degli assegni minimi, il Movimento 5 Stelle punta tutto sull'assegno universale per gli indigenti.

Cirio. Sono anni che il consorzio delle conserve alimentari sta cercando di penetrare nel mercato britannico e sta finalmente raccogliendo i primi risultati. Prima ha avviato una campagna pubblicitaria per consolidare il marchio per poi affidarsi a un volto noto, Antonio Carluccio, molto popolare e fondatore di una catena di un centinaio di ristoranti, per il lancio definitivo. Ed ecco allora quel +8,2% di vendite nella distribuzione moderna e un +20% complessivo. Tradotto in soldoni, 13 milioni di euro di valore censito al consumo.

Pace in Siria. Sono anche i numeri a rivelare come la pace in Siria, di cui si intravedono i primi spiragli, non sia più rinviabile. L'11,5% dell'intera popolazione siriana è morta o ferita a causa della guerra civile che insanguina il Paese mediorientale da cinque anni mentre sono circa 470.00 le persone decedute, secondo la stima realizzata dal Syrian Centre for Policy Research, che raddoppia il bilancio ufficiale delle Nazioni Unite, ovvero 250.000 vittime, fermo però a un anno e mezzo fa quando si sono interrotte le rilevazioni. E poi ci sono i quasi due milioni di feriti dallo scoppio della guerra nel marzo 2011. Il report segnala anche che il sistema sanitario, le infrastrutture, le istituzioni sono state quasi cancellate dal catastrofico impatto del conflitto.

Danneggiamenti. Non può che avere immediate conseguenze la decisione dell'esecutivo di depenalizzare il reato di danneggiamento semplice. Rientrano infatti quelli arrecati a cose e arredi contenuti in edifici, beni personali, veicoli non parcheggiati su strada o parcheggi pubblici, rami, siepi, piante del vicino, bagagli di viaggiatori, così come la forzatura di una serratura. Rimane il danneggiamento aggravato su edifici o beni pubblici o destinati al pubblico servizio o al culto, su cose di interesse artistico, su immobili in centri storici, su immobili in costruzione, ristrutturazione, su cose esposte alla pubblica fede.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il