BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Certificazione Unica 2016: scadenza. Scaricare online: come richiedere PIN. Versione cartacea, quando serve. Ci sarà proroga?

Tutti i metodi per richiedere la Certificazione Unica 2016 online e in formato cartaceo: regole da seguire e scadenze invio




E’ ormai noto il calendario di invio della Certificazione unica 2016, documento che, ricordiamo, dallo scorso anno sostituisce il vecchio Cud. Secondo quanto stabilito e reso noto dall’Agenzia delle Entrate, i sostituti d’imposta, in riferimento 2015, devono preparare quest’anno due certificazioni diverse: una ordinaria, che deve essere anche inviata all’Amministrazione finanziaria entro il 7 marzo, che comprenderà più informazioni, compresi i dati trasmessi, fino allo scorso anno, presentando il modello 770 Semplificato; e una sintetica, certificazione che i sostituti devono rilasciare ai lavoratori interessati entro il 28 febbraio. Dunque, le scadenze di invio della Cu 2016 sono 2: il 29 febbraio, visto che il 28 cade di domenica, al lavoratore; e il 7 marzo all’Agenzia delle Entrate.

Si parla però già una proroga ormai certa per la scadenza dell’invio della Certificazione Unica 2016 da parte dei sostituti d’imposta per i compensi relativi ai professionisti autonomi, ovvero per i redditi esclusi dal modello 730. Per gli autonomi infatti è stata prorogata la scadenza di invio dell CU, esattamente come l'anno scorso: la scadenza è fissata il 31 luglio e non saranno previste sanzioni di alcun genere. Secondo quanto comunicato dall'Agenzia delle Entrate, la proroga è stata possibile anche quest'anno perchè nella CU per gli autonomi non sono riportati dati necessari alla compilazione del 730 precompilato.

La Certificazione Unica può essere richiesta all'Inps sia online che in formato cartaceo: per la CU 2016 online, basta accedere al sito dell’Inps, inserire il proprio codice Pin, ed entrare nel servizio ‘CU 2016’. Per richiedere il Pin di accesso al sito Inps basta collegarsi al sito https://serviziweb2.inps.it/RichiestaPin/jsp/menu.jsp e cliccare su Richiedi Pin, seguendo poi le istruzioni.  Per richiedere invece la Cu 2016 in formato cartaceo bisogna comunque rivolgersi all’Inps, tramite gli sportelli veloci dell'Inps dedicati al modello, inclusi uffici ex Inpdap ed ex Enpals, o lo 'Sportello Amico' presso gli uffici postali, con un costo di euro 2,70.

E’ possibile anche inviare la richiesta tramite posta elettronica certificata PEC, all'indirizzo richiestaCUD@postacert.inps.gov.it e chi non ha un indirizzo PEC può richiederla tramite posta elettronica ordinaria allegando la domanda firmata e una copia del documento d'identità del richiedente in fronte/retro; può accedere, sempre con il proprio pin Inps, alle postazioni Informatiche self service di ogni ufficio e stamparlo.

La Cu 2016 cartacea si può richiedere anche tramite Caf, patronato, o un commercialista in possesso di Pin e di certificato Entratel e i pensionati over 80 possono richiederla anche direttamente al proprio domicilio telefonicamente al numero 803.164 (06.164.164 da cellulare) e si provvederà all’invio del modello cartaceo direttamente a casa.

Certificazione Unica 2016. Come scaricare, ricevera la CU 2015 (ex CUD). I 4 modelli differenti, come approtare le modifiche e aggiungere detrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?



Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il