BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Certificazione Unica 2016 INPS: invio, programma compilare modello, importazione dati Cud 2015,tabelle oneri detraibili deducibili

Come effettuare importazioni dati per CU 2016 e correggere invio errato della stessa: le informazioni e le istruzioni da seguire




La Certificazione Unica 2016, che ha sostituito il vecchio Cud per la certificazione da lavoro, quest'anno è disponibile in due modelli: uno ordinario, che deve essere anche inviata all’Amministrazione finanziaria entro il 7 marzo, che comprenderà più informazioni, compresi i dati trasmessi, fino allo scorso anno, presentando il modello 770 Semplificato; e uno sintetico, certificazione che i sostituti devono rilasciare ai lavoratori interessati entro il 28 febbraio. Le scadenze di invio della Cu 2016 sono, dunque, il 29 febbraio, visto che il 28 cade di domenica, al lavoratore; e il 7 marzo all’Agenzia delle Entrate ma è probabile che anche quest’anno arriverà una proroga per la scadenza dell’invio della Certificazione Unica 2016 da parte dei sostituti d’imposta per i compensi relativi ai professionisti autonomi, ovvero per i redditi esclusi dal modello 730.

Per gli autonomi infatti, esattamente come l’anno scorso, la scadenza sarà rinviata il 31 luglio e non saranno previste sanzioni di alcun genere. Secondo quanto comunicato dall'Agenzia delle Entrate, la proroga è stata possibile anche quest'anno perchè nella CU per gli autonomi non sono riportati dati necessari alla compilazione del 730 precompilato. Per richiedere la Certificazione Unica online, basta accedere al sito dell’Inps, inserire il proprio codice Pin, ed entrare nel servizio ‘CU 2016’. Per richiedere il Pin di accesso al sito Inps basta collegarsi al sito https://serviziweb2.inps.it/RichiestaPin/jsp/menu.jsp e cliccare su Richiedi Pin, seguendo poi le istruzioni.  

Per richiedere invece la Cu 2016 in formato cartaceo bisogna comunque rivolgersi all’Inps, tramite gli sportelli veloci dell'Inps dedicati al modello, inclusi uffici ex Inpdap ed ex Enpals, o lo 'Sportello Amico' presso gli uffici postali, con un costo di euro 2,70. E’ possibile anche inviare la richiesta tramite posta elettronica certificata PEC, all'indirizzo richiestaCUD@postacert.inps.gov.it e chi non ha un indirizzo PEC può richiederla tramite posta elettronica. La Cu 2016 cartacea si può richiedere anche tramite Caf, patronato, o un commercialista in possesso di Pin e di certificato Entratel.

Se gli utenti sbagliano a inviare le CU, in caso di scarto devono procedere al rinvio solo delle CU scartate e non di tutte quelle inoltrate. Se è stata inviata più volte la stessa certificazione, l'utente dovrà eliminare le certificazioni duplicate inviando una nuova fornitura riservata esclusivamente alle sole certificazioni da annullare. Per l’annullamento, bisognerà indicare il relativo protocollo telematico, rilasciato per ciascuna certificazione precedentemente inviata, riportato nella ricevuta rilasciata dai servizi telematici.

Quest’anno è, inoltre, è possibile importare i dati anagrafici dei singoli percipienti contenuti nella Certificazione unica 2015 per la predisposizione della nuova Certificazione Unica 2016, in modo da rendere più agevole il lavoro per i sostituti di imposta. Diversi gli oneri detraibili e deducibili da inserire nella CU, tra cui spese sanitarie, spese per l'istruzione, spese relative ai contributi versati per il riscatto degli anni di laurea, erogazione liberali per attività culturali, istituti scolastici o per le associazioni sportive dillentantistiche, premi per assicurazione sulla vita o contro gli infortuni. Sul sito dell'Agenzia delle Entrate è disponibile anche la tabella con l'elenco dei partiti politici, tra cui Italia dei Valori, Fratelli di Italia, Pd, Nuovo CentroDestra, ammessi al beneficio di destinatione del 2 per mille.

Certificazione Unica 2016. Come scaricare, ricevera la CU 2015 (ex CUD). I 4 modelli differenti, come approtare le modifiche e aggiungere detrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il