BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Roma Real Madrid streaming gratis live link. Vedere streaming, dove e come migliori siti web

La Roma e il Real Madrid si affronteranno mercoledì sera per la gara di andata degli ottavi di finale di Champions League, due squadre che sulla carta sembrano essere molto lontane.




AGGIORNAMENTO: Roma Real Madrid, solo dopo la comunicazione delle formazioni ufficiali saranno sciolti tutti i nodi di formazione. Zidane non dovrebbe apportare alcuna variazione al tema del 4-3-3, utilizzato nelle ultime uscite. Sulla mediana sono attesi Kroos in cabina di regia, affiancato da giocatori tecnici come Modric e Isco.

AGGIORNAMENTO: Roma Real Madrid, se c'è qualcosa che non manca nell'ambiente giallorosso a pochi minuti dall'avvio della sfida dell'Olimpico è l'ottimismo. Secondo il neo acquisto Perotti la squadra è pronta al risultato a sorpresa. Non è da meno l'ex genoano Iago Falque, per cui il Barcellona è più forte mentre il Real Madrid ha punti deboli. Lo streaming in diretta live, dove e come vedere anche gratis in italiano lo abbiamo visto sotto.

Il Real Madrid può contare infatti su campioni di assoluto valore, mentre la Roma sotto questo punto di vista sembra essere inferiore, tuttavia mentre il real Madrid viene considerato da molti esperti come una semplice collezione di figurine, la Roma sta diventando una vera squadra grazie al grande lavoro di Spalletti e proprio questo fattore potrebbe ribaltare il pronostico di chi passerà il turno, che in questo momento è nettamente a favore del real Madrid. La squadra di Zidane si dovrebbe presentare all'Olimpico senza Bale e Marcelo: in questo modo si prevede un Real con il 4-4-2 con Cristiano Ronaldo e Benzema di punta, con il francese che non sta segnando tanto ma che in Champions League ha una media realizzativa moto importante. In difesa l'assenza di Marcelo crea qualche problema sul binario sinistro a Zidane, mentre in mezzo dovrebbe essere convocato Pepe: il portoghese non è al meglio ma è troppo importante per gli equilibri difensivi dei blancos e Zidane sembra essere disposto a rischiarlo.

La Roma invece dovrebbe rinunciare a De Rossi e il suo posto sulla mediana sarà preso da Keita, che affiancherà Pjanic nel centrocampo a due, mentre in avanti dietro Dzeko ci saranno El Shaarawy, Salah e Nainggolan al posto di Perotti: la scelta potrebbe ricadere sul belga perché ha una maggiore esperienza internazionale rispetto all'argentino, inoltre è in grado di garantire quel lavoro di copertura che invece Perotti non è in grado di fare, infatti la Roma in fase di non possesso avrà il centrocampo a tre, con Nanggolan che andrà ad affiancare proprio Pjanic e Keita. Sulla fascia sinistra di difesa invece ecco la conferma di Digne, autore di un gran gol a Carpi e che sembra essersi pienamente ripreso dopo l'infortunio che gli ha fatto saltare tre gare di campionato. Sempre in difesa Manolas, uscito acciaccato nella sfida contro il carpi, dovrebbe essere recuperato, ma nel caso in cui non c'è la facesse ecco che potrebbe essere rilanciato Castan, che finora nella gestione Spalletti ha giocato solo quarantacinque minuti e poi non ha più visto il campo.

Il match RomaReal Madrid si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
La partita sarà possibile seguirla in diretta tv su Mediaset Premium, che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Premium Play, che permette di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad. Impossibile invece la visione per i clienti Sky, a causa delle licenze che non è riuscita ad ottenere.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diverse emittenti straniere quali ORF, RSI, LA2 e RTL che avendo comprato i diritti tv per la Champions League trasmettono in streaming online sui propri siti web. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il