BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Inter > Inter Sampdoria streaming

Inter Sampdoria streaming live gratis diretta link, migliori siti web. Dove vedere

E' un Inter che punta alla vittoria quella che ospiterà sabato sera la Sampdoria, in una gara in cui l'obiettivo primario sarà conquistare i tre punti e tornare a competere in Campionato.




AGGIORNAMENTO: Inter Sampdoria, solo dopo la comunicazione delle formazioni ufficiali saranno sciolti tutti i nodi di formazione. Montella può contare su Ranocchia e Dodò che conoscono molto bene l'attuale ambiente nerazzurro. A centrocampo un ruolo chiave sarà ricoperto da Roberto Soriano. Tra i padroni di casa si prospetta l'impiego di Gnoukouri.

AGGIORNAMENTO: Inter Sampdoria, sono tanti gli ex della gara da una parte e dell'altra. Tra i nerazzuri ci sono Icardi ed Eder, con quest'ultimo a Genova fino a poche settimane fa. L'elenco degli ex Inter tra i blucerchiati è molto lungo: si va da Ranocchia a Dodò, in prestito, ai vari Cassano, Silvestre, Viviano, Alvarez e Palombo. Dove vedere e come, lo streaming in diretta live anche gratis in italiano, lo abbiamo visto in questa news.

Dopo la sconfitta di Firenze i nerazzurri ripartiranno dalla gara in casa contro un avversario ostico come la Sampdoria.
In Serie A gli uomini di Mancini hanno da tempo perso il primato e sono sprofondati al quinto posto: l'obiettivo adesso è recuperare posizioni in Campionato e riagganciare almeno la zona Champions. Anche i blucerchiati non stanno vivendo un buon momento, classifica alla mano: con il Frosinone a soli tre punti di distacco, Montella ha il problema di non perdere ulteriori posizioni per non complicare la sua situazione in classifica. Evitare la zona retrocessione è per la Sampdoria l'unico obiettivo di questa stagione, quindi la squadra blucerchiata dovrà cercare a ogni costo la vittoria.

Per quanto riguarda la formazione da schierare in campo, Mancini dovrà rinunciare a Kondogbia, con il francese che salterà questa gara e quella con la Juventus, e a Medel. Al posto di Telles giocherà D'Ambrosio con l'inserimento di Nagatomo e, al centro del reparto difensivo, gli insostituibili Miranda e Murillo. Nel suo 4-3-3 l'Inter lascerà spazio in mediana al giovane Gnoukouri, Brozovic e Melo, con la possibilità, nel secondo tempo, di passare a un centrocampo a quattro inserendo un giocatore veloce sulla fascia come Biabiany. In attacco il tridente con Palacio, che si gioca una chance per mettersi in mostra, il nuovo acquisto Eder e Icardi.

La Sampdoria risponderà con il 4-3-1-2 schierando una mediana compatta e in grado di arginare la potenza fisica dei centrocampisti nerazzurri. Soriano occuperà la linea centrale e affiancherà calciatori rapidi come Ivan e Fernando, mentre dietro alle punte Montella si affiderà al talento di Correa. I due attaccanti dovrebbero essere Cassano, che in questa partita vestirà i panni dell'ex visto la sua militanza nell'Inter, e Quagliarella che sostituirà Muriel. Per quanto riguarda la difesa, sarà un altro ex come Ranocchia a guidare il reparto e a mettere la sua esperienza al servizio della squadra.

Inter e Sampdoria si affronteranno nel posticipo di sabato 20 febbraio. Favoriti i padroni di casa per via di un organico più preparato rispetto a quello degli avversari. La Sampdoria dovrà puntare sulla qualità dei singoli che giocano in attacco, ma questa gara, secondo i pronostici, dovrebbe essere ricca di goal e con un Over a 2.50 come risultato su cui scommettere.

Anche l' operatore Tim permette di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro all'anno per gli abbonati.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che permette di acquistare la partita Inter-Sampdoria per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre a queste opzioni, svariati canali stranieri trasmettono in streaming online sui propri siti web. Diversi di questi canali, addirittura, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il