BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito Febbraio-Marzo 2016: migliori offerte, rendimenti più alti, condizioni con vincoli e senza spese, bollo

Cosa sono e come funzionano i conti depositi: migliori offerte di queste settimane, condizioni e sicurezze garantite. Quale proposta scegliere




Nonostante i problemi e le difficoltà bancarie ormai ben note, gli italiani continuano ad investire e lo strumento di investimento ancora più scelto continua ad essere il conto deposito, che permette di ottenere un rendita a rischi zero. La sicurezza dei conti depositi è garantita dalla tutela del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che protegge i depositi fino a 100.000 euro, come prevede la normativa della Comunità Europea. I conti deposito sono strumenti che permettono di effettuare versamenti e prelievi da e verso il conto tradizionale di appoggio. Per aprire un conto deposito, infatti, è innanzitutto necessario essere titolari di un conto corrente tradizionale.

E' possibile aprire un conto deposito anche online, semplicemente scegliendo la proposta migliore della propria banca, o altre, e chiedendo l'apertura. I conti deposito non prevedono spese di gestione e possono essere di due tipologie, vincolati o senza vincoli. Questi ultimi, una volta investito il denaro, permettono di poterlo riprendere in qualsiasi momento senza pagare alcuna penale, mentre i conti deposito vincolati, che possono essere vincolati a 3, 6, 12, 18, 24 mesi, non permettono al cliente di prelevare il denaro prima della scadenza concordata il denaro vincolato, a meno di pagamento di penali previste.

Per questo mese di febbraio 2016, e valido anche per le prime settimane di marzo, resiste tra le migliori offerte Conto deposito Privatbank, che garantisce interessi annui al 2,20% lordo; seguito dal Conto Deposito Unicredit, che invece offre interessi allo 0,30% annuo; dal Conto Deposito Arancio ING Direct che per i nuovi clienti propone interessi all'1,20% per vincoli a un anno; e dal Conto Deposito InMediolanum, che prevede un tasso creditore annuo lordo dell’1,25% per i nuovi vincoli di 12 mesi. Si tratta di un tipo di conto deposito senza vincoli che prevede anticipi sugli interessi netti ogni tre mesi, e apertura del conto, gestione e operatività gratuite.

Tra i migliori conti deposito vincolati a sei mesi spiccano anche Conto deposito IBL Banca, che ha un tasso lordo dell'1.50% e tasso netto dell'1.11%; Conto Deposito Time Banca Medio Credito, che propone invee un tasso lordo dell'1,20% e un tasso netto dello 0,888%. Passando alle offerte vincolate a 12 mesi, insieme al Conto Deposito Private Bank, ci sono anche Conto Deposito Sicuro Banca Marche, che ha u tasso lordo del 2,15% e un tasso netto dell'1,591%; e Conto Deposito Bancadinamica, che presenta, invece, un tasso lordo dell'1,70% e un tasso netto dell'1,295%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il