BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Concorso Scuola, Tfa Terzo Ciclo, Classi Concorso 2016: errori presenti nelle terze potrebbero ritardare uscita bandi e iscrizioni

Pubblicato in Gazzetta il provvedimento che riordina le classi di concorso: prossimo passo bando ufficiale nuovo concorsone della scuola 2016




NOVITA' E ULTIME NOTIZIE OGGI GIOVEDI' 25 FEBBRAIO 2016 Concorso Scuola, Tfa Terzo Ciclo, Classi Concorso: Alcuni errori trovati nelle classi di concorso potrebbe ritardare il concorso scuola per i bandi e le iscrizioni sul sito del Miur secondo alcune indiscrezioni.

 

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il provvedimento che prevede l'accorpamento delle classi di concorso, con una sensibile riduzione delle stesse. Via libera anche all'istituzione di nuove classi tra cui la A-23 (Lingua italiana per discenti di lingua straniera) e le nuove classi riguardanti le discipline musicali e coreutiche. Le e classi di concorso sono, infatti, passate da 168 a 116 e ne sono state confermate undici nuove: A-23 Lingua italiana per discenti di lingua straniera (alloglotti); A-36 Scienze e tecnologia della logistica; A-64 ’Teoria, analisi e composizione; A-55 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado; A-35 Scienze e tecnologie della calzatura e della moda; A-53 Storia della musica; A-63 Tecnologie musicali; A-57 Tecnica della danza classica; A-65 Teoria e tecnica della comunicazione; A-58 Tecnica della danza contemporanea; A-59 Tecniche di accompagnamento alla danza.  

Ultime battute, dunque, prima della pubblicazione ufficiale dei bandi per il concorso della scuola 2016: saranno infatti tre, uno per la scuola primaria e per l'infanzia, uno per la scuola secondaria di I e II grado, e uno, nuovo, per il sostegno per coprire 63.712 posti disponibili. Di questi: 7.237 sono per la scuola dell'infanzia, 21.098 per la scuola primaria, 16.616 per la scuola secondaria di I grado e 18.255 per la scuola secondaria di II grado.

Dopo la pubblicazione del bando, ad aprile si svolgerà la prova scritta, computer based e bisognerà rispondere a otto domande di cui due in lingua straniera, quelle in lingua saranno a risposta chiusa, e le altre 6 a risposta aperta. A luglio, invece, si terrà la prova orale che prevede la simulazione di una lezione in classe e un colloquio con la commissione. Poi le assunzioni scatteranno dal primo settembre. Atteso ancora anche il bando per il via al terzo ciclo del Tfa, che dovrebbe arrivare al massimo tra qualche settimana ormai.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il