BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Certificazione Unica 2016 e 730 precompilato 2016: nuova richiesta formale inviata INPS, Agenzia Entrate dopo no Milleproroghe

Nessuna novità positiva per la proroga di invio della Certificazione Unica: Caf però ancora pronti a chiederla ma mancano solo pochi giorni alla scadenza




CERTIFICAZIONE UNICA 2016 e 730 PRECOMPILATO 2016 novità, ultime notizie e ultimissime oggi sabato 27 Febbraio: Nessuna proroga ancora nè per la certificazione Unica nè per il 730 precompilato di cui si si aspettava la proroga nel Milleproroghe che poi avrebbe aperto probabilmente anche quella della certificazione Unica. I Caf e le associaizoni dei professionisti e commercialisti hanno subito, però , avviato una richieta formale di proroga e inviato una ennesima richiesta. Vi terremo informati con tutte le novità, ultime notizie e aggiornamenti

E' ormai quasi certo che nel decreto Milleproroghe, di cui si attende l'approvazione ufficiale entro questi ultimi giorni del mese, non vi sarà alcuna proroga alla data di scadenza per la trasmissione delle Certificazioni Uniche 2016. Già nei giorni scorsi l’Agenzia delle Entrate aveva chiaramente fatto capire di non essere intenzionata a rimandare il termine di invio delle Cu per i lavoratori dipendenti, che dovranno, dunque, essere inviate dai sostituti di imposta direttamente ai lavoratori entro lunedì 29 febbraio e all’Agenzia delle Entrate entro il prossimo 7 marzo.

Le Certificazioni Uniche con tutti i dati sono necessarie alla definizione del modello 730 precompilato che le Entrate dovranno rendere disponibili a tutti i lavoratori contribuenti sul proprio sito entro il prossimo 15 aprile. E il motivo per cui la scadenza di invio delle Cu non può essere rimandata è proprio questo: è necessario acquisire i dati inseriti nelle Cu in tempo tale da essere verificati e quindi trasmessi per il 730 precompilato. Nonostante questo piano di lavoro, i Caf si stanno dimostrando comunque intenzioni a portare avanti la richiesta di proroga.

Sono pronti, infatti, a scrivere al ministero dell’Economia per chiedere formalmente un rinvio della trasmissione della Cu con la speranza di ricevere una risposta prima del 15 aprile, data in cui l’Agenzia delle Entrate renderà disponibile per tutti gli interessati il 730 precompilato. Si tratta di una ennesima richiesta da parte dei Caf che arriva dopo che la prima richiesta di proroga al 23 luglio della dichiarazione da parte di contribuenti, centri di assistenza fiscale e intermediari abilitati è saltata.

Effettivamente chiedere una proroga a luglio per l’invio delle Cu sarebbe decisamente impossibile considerando che il mese del 730 precompilato per i contribuenti è aprile. Considerando, poi, che mancano solo pochi giorni al termine di scadenza, sembra quasi impossibile che possa cambiare tutto entro fine mese. L’unica possibilità aperta è per la trasmissione delle Cu dei lavoratori autonomi: solo in questo caso, l’invio potrebbe slittare al prossimo mese di luglio, considerando che le Cu degli autonomi non contengono i dati necessari per la definizione del 730 precompilato, presentando loro il Modello Unico per la dichiarazione dei redditi.

Certificazione Unica 2016. Come scaricare, ricevera la CU 2015 (ex CUD). I 4 modelli differenti, come approtare le modifiche e aggiungere detrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il