BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni domenica ultime novità 28 Febbraio oggi: Juncker colloqui, petizioni, pensioni anticipate, flessibili, Itinerari

Quali potrebbero essere le conseguenze sulle pensioni dei nuovi assetti politici dopo voto per le coppie di fatto e nuove posizioni dell’Ue per Italia e cambiamenti pensioni




PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME domenica OGGI (AGGIORNAMENTO ore 9:44): E su questo piano di quota 100 si va a concetrarsi la maggior attenzione degli addetti ai lavori con anche gli studiosi che sono convinti come il professor Brambilla che sia il migliore sistema come notità per le pensioni così come gran parte delle forze politiche. E per la prima volta anche all'interno dei Ministeri e dell'esecutivo si apre a tale metodo.

PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME sabato OGGI (AGGIORNAMENTO ore 16:13):  Quali sono le ultime novità per le pensioni oltre quelle dette nelle ultime notizie e ultimissime sotto scritte? Nei tanti incontri avvenuti, quello più diretto per le novità per le pensioni è stato di Itinerari previdenziali che aveva come tema proprio "Pensioni flessibilità e come uscire prima".  Da sottolineare la mancanza del Minsitro Poletti per motivi di salute ma come sia gli esperiti che Baretta hanno sottolineato che l'unico sistema fattibile davvero sia quota 100 (con anche quota 41 ma rivisto rispetto alle penalità) con penalità che porterebbe risparmi dopo i primi 20 anni, ma subito occupazione e non stravolgerebbe l'attuale norma in vigore.

PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME sabato OGGI (AGGIORNAMENTO ore 9:44): Sembra che i colloqui con Juncker ieri siano andati discretamente bene con le novità per le pensioni, ma in generale per tutte i prossimi cambiamenti abbastanza positive. Infatti, il nodo principale sono i fondi e la flessibilità. Da quanto emerge dalle ultime notizie e ultimissime sembra che non vi sarà nessuna richiesta di correzione, se di qualche decimale, me ntre per la prossima manovra la flessibilità sarà discussa e cercato un punto di mediazione tra il Minsitro dell'Economia Padoan e Moscovici.

PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME sabato OGGI (AGGIORNAMENTO ore 8:10): La raccolta di firme è stata fatta dalle associazioni Anp-Cia e in meno di 10 mesi sono state raccolte più di 100mila firme. Tra le novità per le pensioni richieste vi è quella di aumnetare detto le minime e come riportano le ultime notizie e ultimissime il risutato è stato presentato alla vicepresidente del Senato Sereni che ha parlato di una istanza legittima e come aveva già detto il Premier è anche una questione sociale non solo di pensioni dicendosi sostanzialmente d'accordo.

PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME sabatoOGGI (AGGIORNAMENTO ore 7,01): E' iniziata una petizione online per una ulteriore novità sulle pensioni ovvero alzare l'assegno minimo che nelle ultime notizie e ultimissime lo stesso Premier aveva considerato come una novità per le pensioni auspicabile, ma non realizzabile ora, per la mancanza di fondi e aveva specificato come, comuque, sarebbe stato un cambiamento più di aiuto sociale che riguardante le pensioni in senso stretto, smarcandosi in questa maniera da una riforma in senso stretto e con una affermazione se letta tra le righe interessante.

Va avanti la legge sulle coppie di fatto che ieri 25 febbraio è passata al Senato e sono diverse le novità per le pensioni che potrebbero eventualmente prospettarsi dopo questo passaggio. La vittoria del provvedimento delle coppie di fatto è stata , infatti,possibile grazie al sostegno anche del gruppo di Verdini, tanto che Forza Italia aspetta che ora il premier formalizzi la nuova maggioranza. Il primo sì alle coppie di fatto ha però spaccato il Parlamento soprattutto per il sì di Verdini. Le ultime notizie confermano infatti una grossa divisione tra Ap e Dem contro le adozioni, le resistenze della minoranza Pd a cancellare la stepchild, l’opposizione del centrodestra, la caduta dell’intesa Pd-M5S, e la polemica scatenata dal voto favorevole al provvedimento dei verdiniani.

Si tratta di una sorta di nuovo equilibrio politico che potrebbe avere influenze e conseguenze anche per l’attuazione di novità per le pensioni. E’ chiaro ormai come le posizioni delle diverse forze politiche sulla questione siano diverse e, forse, per arrivare fino in fondo all’approvazione di cambiamenti concreti per le pensioni bisognerà avere appoggi anche inaspettati come accaduto per le coppie di fatto.

Oggi, poi, venerdì 26 febbraio, si prospetta una nuova giornata che potrebbe rivelarsi interessante anche per le pensioni: in arrivo infatti il nuovo rapporto dall’Ue ed è atteso il presidente della Commissione europea Junker a Roma, dove incontrerà presidente della Repubblica e premier per discutere di questione migranti, banche e flessibilità, argomento decisamente cruciale.

Intanto dal rapporto emerge ancora chiara la posizione di Bruxelles con l’Italia: è necessario rivedere e agire per abbassare il debito pubblico altrimenti si rischia di non riuscire a rispettare gli impegni con la stessa Europa e si tratta, possiamo dire, di una sorta di avvertimento in vista della nuova valutazione attesa per il prossimo maggio, quando deciderà se aprire o meno una nuova procedura di infrazione per l’eccessivo debito.

Intanto il nuovo sottosegretario alla presidenza del Consiglio ha aperto ancora all’applicazione di novità per le pensioni, annunciando però che saranno ingenti le risorse economiche che serviranno per diversi anni, circa 5, 7 miliardi di euro. Costose le pensioni anticipate che proprio per questo motivo dovranno implicare penalizzazioni volte a bilanciare i soldi da impiegare. Tra le ipotesi di cambiamenti flessibili al vaglio, l’uscita prima a partire da 63 anni e 7 mesi con 20 anni di contributi effettivi e penalizzazioni del 9% dell’assegno mensile; l’uscita con 42,43 anni di contributi indipendentemente dall'età anagrafica; o anche l’uscita a 62 anni e 35 anni di contributi e penalizzazioni del 2% per ogni anno di anticipo; nonché una revisione della totalizzazione per sostenere il ricongiungimento di contributi versati in diverse gestioni previdenziali.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il