BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Milan > Milan Torino streaming

Milan Torino streaming live gratis diretta siti web migliori, link. Dove vedere

Serie A 2015-2016, la prima parte di questa 27° giornata si chiude con Milan-Torino, sabato alle 20.45. Il Diavolo tenta di riagganciare il treno Champions, Toro alle prese col rebus Ventura




AGGIORNAMENTO: Milan Torino, solito schieramento tattico per i rossoneri pronti a sfidare la squadra di Ventura tra le mura amiche. Mihajlovic chiede attenzione alla fase difensiva, anche per via della possibile assenza di Romagnoli, non al meglio. Da destra a sinistra sono attesi dall'inizio Abate, Alex, Zapata e Antonelli.

AGGIORNAMENTO: Milan Torino, per ora è stato in ombra e oggi andrà in panchina. Ma a Mario Balotelli avranno fatto piacere le parole di apertura di Silvio Berlusconi. A detta del presidente, se il numero 45 dovesse mostrare una maturazione nel comportamento e nella sua posizione in campo, sarebbe disposto a fare un sacrificio economico per tenerlo. Lo streaming in diretta live, dove e come vedere anche gratis in italiano lo abbiamo visto sotto.

Archiviato il pericolo Napoli con un prestigioso 1-1 strappato nella bolgia del San Paolo, per la banda Mihajlovic è tempo di guardare avanti. Sabato sera allo stadio Meazza sbarcherà il Torino, per adesso guidato ancora da Giampiero Ventura, anche se il suo destino è ancora incerto. Il Milan cerca di non perdere il treno per il terzo posto, e arriva a questo appuntamento confermando buona parte degli undici che hanno difeso il fortino contro il Napoli. Non mancheranno però un paio di novità: in difesa rientrerà Romagnoli dopo l'attacco influenzale, andando a ricomporre la coppia con Alex. Più difficile rivedere titolare Zapata, nonostante si sia reso protagonista di una buona gara contro i partenopei. Cambio obbligato invece quello a centrocampo: la squalifica di Montolivo apre chance importanti da titolare per Bertolacci, che si andrebbe ad affiancare a Kucka a formare una mediana che vedrebbe in muscoli e tempi d'inserimento i punti forti. Tutto confermato sugli esterni (Abate e Honda sulla destra, e Antonelli e un Bonaventura in ottimo periodo di forma sulla sinistra) e in attacco (pronta la coppia Bacca-Niang).

Nel Torino si apre il toto-Ventura. Difficile una separazione anticipata, ma fino a quando? Una fazione di tifosi granata ha già di fatto espresso il proprio parere esibendo uno striscione con una simbolica data d'addio al tecnico, ipotizzandolo per la fine della stagione. In sede societaria è ancora tutto da decidere, ma un eventuale dopo-Ventura è un'ipotesi concreta, con la dirigenza che sembra aver già avviato alcuni contatti preliminari con l'attuale mister del Genoa Gian Piero Gasperini. Ma intanto c'è un Milan-Torino da preparare agli ordini di Ventura. L'allenatore granata deve reinventare il centrocampo a causa delle assenze di Benassi (squalificato) e Gazzi (infortunato), e in questo contesto diventa fondamentale aver recuperato il grintoso Acquah. Sulle fasce, dal lato opposto rispetto al titolarissimo Bruno Peres, ha chance da titolare Davide Zappacosta, dopo la non convincente prova di Gaston Silva contro il Carpi. In attacco scendono le quotazioni di Maxi Lopez a favore della coppia Belotti-Immobile.
Rossoneri favoriti, ma attenzione alla capacità di Ventura di ricompattare la propria squadra anche quando sembra ormai allo sbando.

La partita verrà trasmessa in diretta streaming gratis, in italiano e live sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android
Anche l' operatore telefonico Tim offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
a 9,90 Euro. Oltre a queste opzioni, svariati canali stranieri come RSI, La2, RTL e Orf che avendo ottenuto i diritti tv per il Campionato di Calcio italiano trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il