BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Milan > Milan Torino streaming

Milan Torino streaming gratis live diretta. Dove vedere link, siti web

Anticipo di grande interesse nell'ottava giornata di ritorno del campionato di Serie A. Il Milan sabato sera ospiterà il Torino per provare ad avvicinarsi ancora al terzo posto.




AGGIORNAMENTO: Milan Torino, ci sono Alex e Bonaventura dal primo minuto di questo impegno casalingo contro gli uomini di Ventura. I due sono pronti a dare il loro contributo e a ripetere le ultime recenti prestazioni positivi. I calciatori sono in campo per i consueti esercizi di riscaldamento prima del fischio di inizio della gara delle 20.45.

AGGIORNAMENTO: Match interessante tra Milan Torino, la formazione scelta del Milan per cercare di ottenere la vittoria è il invece i torinesi si presentano con il . Alla 26° giornata di Serie A, con 44 punti i milanisti sono in 6° posizione, a riguardo del Torino è undicesimo grazie a 32 punti.

E' il terzo posto l'obiettivo primario del Milan in questa stagione. Lo si può dire, anche se sono ancora otto i punti che separano i rossoneri della Fiorentina che occupa l'ultima piazza utile per la qualificazione in Champions League della prossima stagione. Il Milan ha disputato un'eccellente partita sul piano della concentrazione e della solidità contro un Napoli in piena lotta per lo scudetto, lunedì scorso. Un'indicazione che, sommata alla brillante vittoria nel derby contro l'Inter e alla serie positiva che vede i rossoneri imbattuti da otto partite (quattro vittorie e quattro pareggi) può far guardare con fiducia al futuro il tecnico Sinisa Mihajlovic.

Di fronte sabato sera, nell'anticipo di Serie A, per proseguire in questa marcia positiva i rossoneri si ritroveranno un Torino che al momento non sembra avere molto da chiedere al campionato. La squadra di Ventura ha nove punti di vantaggio sul Frosinone terzultimo e non sembra dover nutrire particolari preoccupazioni in chiave retrocessione. Il pareggio interno senza reti contro il Carpi di domenica scorsa, con tanto di rigore della possibile vittoria fallito da Maxi Lopez, ha confermato però come altrettanto difficilmente i granata potranno ambire a qualcosa di più di una tranquilla salvezza a metà classifica. E' la mancanza di continuità il difetto maggiore degli uomini di Ventura, che hanno vissuto una nuova frenata dopo la brillante vittoria di Palermo.

Ormai Mihajlovic in attacco ha deciso di dare fiducia alla coppia composta da Bacca e da Niang, mentre per il match di sabato sera dovrà fronteggiare un'unica assenza importante, quella di Montolivo a centrocampo. Ci sarà di nuovo spazio probabilmente per l'ex Genoa Kucka dal primo minuto, al fianco di Bertolacci. La scorsa settimana tutte le pretendenti all'Europa hanno vinto e il Milan ha visto allungarsi le distanze in testa alla classifica, ma paradossalmente il pari in casa del Napoli ha regalato grande fiducia alla squadra rossonera. Nel Torino invece tante assenze a centrocampo: sarà soprattutto Benassi a mancare a Ventura, che dovrà scegliere se sostituirlo con Obi oppure con Farnerud, ormai recuperato dall'infortunio.

La partita tra Milan-Torino sarà trasmessa in diretta sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Anche l' operatore Tim fà vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro a stagione per i clienti.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Milan-Torino, sia tutti gli altri incontri. Il costo del singolo evento è di 9,90 Euro, ma è possibile aderire a promozioni con cui è possibile abbassare il prezzo.
Oltre a queste opzioni, alcune emittenti straniere come RSI, Rtl, La2 e Orf che avendo ottenuto i diritti tv per l'Europa League mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il