BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Milan > Milan Torino streaming

Dove vedere e come Milan Torino streaming gratis live

Il Milan per dare la caccia all'Europa, il Torino per dare un senso alla stagione: quello di sabato sera a San Siro sarà un anticipo di Serie a tra squadre con diverse motivazioni.




AGGIORNAMENTO: Milan Torino, l'allenatore rossonero Sinisa Mihajlovic vuole tre punti per la classifica così da credere di puntare con decisione alla Champions Leagie. Ci sarà comunque da combattere perché gli uomini di Ventura hanno bisogno di riscattarsi dalla recenti incertezze. Esterni di centrocampo sono Honda da una parte e Bonaventura dall'altra.

AGGIORNAMENTO: Milan Torino, mister Ventura deve fare a meno dello squalificato Benassi, ma di fatto la formazione è pronta. La coppia d'attacco sarà composta da Immobile e Belotti con Maxi Lopez da far entrare in caso di necessità. Nel centrocampo a cinque, le corsie esterne sono affidate a Zappacosta e Bruno Peres. La difesa ruota attorno al capitano Glik.

Il pareggio di Napoli ha convinto il Milan di Sinisa Mihajlovic delle proprie potenzialità. La formazione rossonera sta vivendo una vera e propria escalation che, passando attraverso vittorie anche esaltanti come quella nel derby contro l'Inter, l'ha portata a credere fortemente nella possibilità di ottenere non solo il ritorno in Europa tramite l'Europa League, ma anche attraverso il palcoscenico ben più prestigioso della Champions League. Otto punti da recuperare alla Fiorentina terza sono tanti, ma la compagine rossonera ha dimostrato di saper offrire una continuità che era decisamente mancata nella prima parte della stagione.

Continuità che quelli che saranno gli avversari dell'anticipo di sabato sera a San Siro, ovvero il Torino, cercano senza successo ormai da settimane. La vittoria in trasferta in casa del Palermo sembrava poter segnare una potenziale svolta che invece non è arrivata, con la squadra allenata da Ventura bloccata di nuovo in casa contro il Carpi domenica scorsa. Grandi rimpianti per il Toro per il calcio di rigore fallito da Maxi Lopez, ma in generale, nonostante l'innesto di Ciro Immobile, l'attacco sembra essere ancora il reparto in maggior crisi della squadra. Bisognerà cercare una scossa, anche se a Milano il Torino non partirà di certo con i favori del pronostico.

Le principali agenzie di scommesse indicano infatti il Milan come favorita per la conquista dei tre punti. Bet 365 propone ad una quota di 1.83 il successo interno della squadra di Sinisa Mihajlovic, mentre Snai alza fino a 5.25 la quota per il possibile successo del Toro in trasferta. L'eventuale pareggio viene invece proposto ad una quota di 3.60 da Betfair. Certo il Milan dovrà rinunciare allo squalificato Montolivo, ma il tecnico serbo conta di sopperire con la coppia composta da Kucka e Bertolacci a presidiare la zona nevralgica della linea mediana. Dalla sua il Torino, tra lungodegenti ed assenze dell'ultim'ora come quella di Benassi, dovrà fronteggiare una situazione difficile. Ma Ventura dovrà chiedere come detto per forza di cose di più ai suoi attaccanti, che si accendono ad intermittenza, nonostante ormai con Immobile, Belotti e Maxi Lopez la rosa granata sia in questo particolare reparto di tutto rispetto.

Il match Milan-Torino sarà trasmesso in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Anche l' operatore telefonico Tim fà vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro per tutta la stagione.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare la partita Milan-Torino per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, alcune tv svizzere, tedesche e austriache che avendo ottenuto i diritti tv per il Campionato di Calcio italiano permettono di vedere le partite anche sui loro siti online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il