BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni novità e prospettive interessanti per novità riforma pensioni con nuovo Presidente Alta Corte: novità oggi lunedì

Il primo store della Lego, in noto marchio dei mattoncini, è atteso entro l'estate ad Arese, in provincia di Milano.




PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME lunedì OGGI (AGGIORNAMENTO ore 14:22): I tribunalin spesso hanno deciso e in modo molto importante e anche diverse volte a favore dei cittadini sul tema delle novità per le pensioni e sono sempre più chiamate ad esprimersi con richieste di giudizio dei cittadini stessi e non solo. E' per questo che le ultime notizie e ultimissime sulla nomina del nuovo Presidente dell'Alta Corte devono essere seguite con attenzione.

Sono spesso passate dalle aule giudiziarie le novità per pensioni e le ultime notizie di oggi domenica 28 febbraio 2016 lasciano immaginare un legame ancora più stretto.

Pensioni. C'è un passaggio da seguire con attenzione sul fronte delle novità pensioni ed è quello dell'elezione di Paolo Grossi, 83 anni, storico del Diritto, a nuovo presidente dell'Alta Corte. Che i cambiamenti sulle pensioni siano recentemente passati dalle aule dei tribunali non è certo una novità. Grossi è stato nominato giudice della Consulta dal capo dello Stato il 17 febbraio 2009 e le sue recenti prese di posizione nell'esercizio delle sue funzioni sono andate in direzione delle scelte dell'esecutivo. Per oltre 40 anni ha insegnato all'Università di Firenze, città dove è nato, al pari del presidente del Consiglio.

C'è un precedente giudiziario sulle pensioni che non può essere perso di vista ed è quello della pronuncia dell'Alta Corte che avevo ravvisato l'incostituzionalità del blocco dei meccanismi di adeguamento automatico dei trattamenti pensionistici superiori a tre volte il minimo Inps (1.441 euro lordi nel 2013). Stando a quella ben nota sentenza, rispetto a cui l'attuale esecutivo ha deciso di dare seguito solo in maniera parziale, il costo per lo Stato per regolarizzare la situazione sarebbe dovuto essere di 16,6 miliardi di euro. Una cifra sprositata per le attuali finanze pubbliche, provocata dall'alto numero di pensionati (5 milioni) che hanno subito il mancato adeguamento

Riforma Eni. Ammonta a 8,82 miliardi di euro la perdita di Eni registrata nel 2015, rispetto a un utile di 1,2 miliardi dei 12 mesi prima. Come spiegato dall'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, "nel 2016, come lo scorso anno, stiamo proseguendo velocemente nel processo di trasformazione di Eni, con l'obiettivo di rendere il gruppo ancora più forte e in grado di operare sempre meglio in questo difficile contesto mantenendo solide aspettative di crescita. Sulla base di questi risultati proporrò al cda del 17 marzo la distribuzione di un saldo dividendo di 0,4 euro per azione".

Lego store. I negozi dei mattoncini più famosi del mondo arrivano in Italia. Il primo store è atteso entro l'estate ad Arese, in provincia di Milano. Spiegano da Lego che questo "sarà il primo di una serie di negozi, gestiti dalla business company Percassi che saranno aperti nei prossimi anni su tutto il territorio nazionale. I negozi offriranno ad adulti e bambini una vera e propria immersione nel mondo Lego e nei valori del brand".

Riforma Anac. "A chi cerca di creare strumentalmente divisioni e polemiche che non esistono sul tema dei fondi Anac rispondo che ha sbagliato indirizzo. Non c'è alcun problema su questo punto con il governo, con il quale la collaborazione è puntuale e positiva su tutti i temi". A parlare è il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone. La Nota di aggiornamento al piano di riordino dell'Anac, anticipata dal Corriere della sera, spiega che l'ente ha gravi problemi di bilancio e riesce a fatica a coprire tutti i settori di competenza anche per la rigidità delle normative sui tagli di spesa nella pubblica amministrazione. Cantone, però, ha stoppato le polemiche con una dichiarazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il