BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Borsa Milano positiva, brillante Unicredit, denaro su cementieri

Piazza Affari prosegue all'inizio del pomeriggio con gli indici in marcato rialzo, in un panorama europeo misto



Piazza Affari prosegue all'inizio del pomeriggio con gli indici in marcato rialzo, in un panorama europeo misto.

Continua la brillante ascesa di Unicredit dopo il via libera alla fusione con Hvb, sale Antonveneta ben al di sopra del prezzo di rilancio di Abn Amro, e guadagna il settore cementiero sulla scia di un'Opa sulla tedesca HeidelbergCement.

Alle 13,15 l'indice S&P/Mib sale dello 0,48% a 32.533 punti, il Mibtel guadagna lo 0,38% a 24.767 punti, negativo il Techstar, -0,47% a 8.240 punti.

* Brilla UNICREDIT, +3,54%. Il mercato premia la fusione con la tedesca Hvb, che darà vita al nono gruppo bancario europeo.

Nel corso di un incontro con la comunità finanziaria, Profumo ha detto di vedere una crescita sicura dei dividendi, anche se non elevata.

* In rialzo i titoli del comparto cementiero (lo Stoxx europeo di settore segna +1,35%) sulla scia dell'Opa che Spohn Cement ha lanciato su Heidelberg Cement, primo produttore tedesco di cemento.

A Piazza Affari guadagnano ITALCEMENTI (+3,18%), BUZZI UNICEM (+4,24%), CEMENTIR (+2,1%).

"Il processo di consolidamento continua a livello mondiale", commenta un analista. "Per quanto riguarda l'Italia, però, non ci sono Opa in vista: le grosse aziende italiane del settore hanno un azionariato molto solido".

* Il titolo ANTONVENETA guadagna il 2,8% a 26,99 euro, ben al di sopra del prezzo del rilancio (26,5 euro) di Abn Amro.

Secondo una ricerca di Jp Morgan, difficilmente la banca olandese riuscirà a rompere le alleanze e a convincere gli azionisti di Antonveneta ad aderire all'Opa.

* Si sgonfiano un po' MEDIOBANCA (+0,7%) e GENERALI (+0,59%) dopo i guadagni della mattinata.

* Petroliferi positivi, con ENI (+0,56%), SAIPEM (+0,02%), ERG (+1,7%), quest'ultima nuovamente sui massimi annuali. L'indice europeo di settore è neutrale (-0,02%).

* In rialzo TELECOM ITALIA (+0,5%), in linea con lo Stoxx di settore.

* Leggermente negativo FIAT (-0,2%).

* Perdono MONTE PASCHI (-0,93%), POP MILANO (-0,72%), INTESA (-0,49%).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il