BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità attese da nuovo Candidato per novità riforma pensioni della Associazioni Industriali: novità mercoledì oggi

Elezioni nuovo presidente Confindustria e possibili novità per le pensioni. Come cambia Expo e nuovi obiettivi Yoox




PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME mercoledì OGGI (AGGIORNAMENTO ore 13:43):

PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME mercoledì OGGI (AGGIORNAMENTO ore 11:22): Inizialmente, infatti, Confidustria era non solo favorevole,ma spingeva per sistemi di cambiamento delle pensioni e relative novità che permettessero un aumento del turn over spiegandolo anche con una potenziale crescita della produttività e dell'utilizzo delle nuove tecnologia. Poi alla promessa e in qualche modo alla scelta tra taglio delle imposte e pensioni, l'associazione ha preferito la prima strada che, poi, si è visto come è stata condotta solo parzialmente. Ora con con il nuovo candidato le novità per le pensioni ritornano in auge. 

PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME martedì OGGI (AGGIORNAMENTO ore 18:02): L'associazione industriali come altre hanno da sempre dato delle indicazioni sui cambiamenti per le pensioni e l'elezione del nuovo Presidente è molto importante anche per le richieste che potranno fare all'esecutivo. E tra l'altro anche nelle ultime notizie, come abbiamo visto non sono mai mancate di esprimere la propria opionione sulle novità.

Si attendono novità per le pensioni dalla nomina del nuovo presidente di Confindustria Boccia sostenuto dai giovani, mentre le ultime notizie sulla riorganizzazione di Yoox tendono a rilanciare uno sviluppo di economica e commercio online. Quali sono i cambiamenti in vista?

Pensioni: Ci si prepara all’elezione del nuovo presidente di Confindustria, pronto a subentrare a Giorgio Squinzi. Quattro i candidati alla successione di Squinzi: Alberto Vacchi, Vincenzo Boccia, Aurelio Regina, e Marco Bonometti. Dopo la presentazione ufficiale delle candidatura, il prossimo 17 marzo ogni candidato dovrà illustrare il proprio programma, che affronterà tema lavoro e la pensioni, davanti al Consiglio generale e le votazioni si terranno il 31 marzo. Le ultime notizie puntano sulla nomina di Vincenzo Boccia, nome che potrebbe far ben sperare per aprire ulteriori spiragli per novità per le pensioni positive. Boccia, infatti, è stato indicato come la scelta dei Giovani per la presidenza di Confindustria, sostenuto, dunque, da Confindustria giovani e dal suo presidente Marco Gay, sostiene l’approvazione di modifiche pensionistiche volte ad anticipare l’uscita dal lavoro per tutti. L’appoggio a Boccia dai giovani industriali potrebbe rivelarsi strategico proprio per la definizione di cambiamenti per le pensioni, considerando che sempre sostengono la necessità di rivedere l’attuale legge che ha bloccato il percorso del ricambio generazionale a lavoro, ponendosi come un forte ostacolo per i giovani stessi.  Ma non si tratta di una posizione nuova per Confindustria, visto che già l’attuale presidente Squinzi aveva detto di essere a favore dell’approvazione di novità per le pensioni, soprattutto in vista di una revisione dei requisiti di uscita e nell’ottica di un rilancio del lavoro giovanile, che si sarebbe tradotto in maggiore produttività e competitività per le imprese stesse.

Riforma Yoox: Nuovi obiettivi per il gruppo, Yoox Net-A-Porter, nato lo scorso ottobre proprio dalla fusione delle due società indicate, che per i prossimi mesi hanno deciso di accelerare sulle vendite mobile e dare impulso all'integrazione delle realtà aziendali di Yoox e Net-A-Porter. Per quanto riguarda il primo step, si tratta di incrementare un processo che procede già alla grande, considerando che circa il 60% del traffico sulle sue pagine web, nel 2015, si è sviluppato via smartphone e tablet, generando circa il 40% del fatturato del gruppo. L’impegno del gruppo è innanzitutto volto a rendere tutti i siti visibili sulle diverse dimensioni degli schermi dei device e ad aumentare il numero di applicazioni già disponibili su smartphone e tablet. Passando al secondo obiettivo, Yoox punta ad integrare le sua attività con quelle di Net-A- Porter, cosa che è stata accolta decisamente bene degli esperti e ma che implica oneri e impegni, compresa la riorganizzazione per linee di business, diventate tre: una è il Multimarca In-Season, vendite online delle collezioni contemporanee; l’altra è il Multimarca Off-Season, dei prodotti delle collezioni passate; e la terza è l'Online Flagship Stores, cioè progettazione, realizzazione e gestione dei siti di vari marchi del lusso o della moda. Inoltre, la società punta a sviluppare attività di marketing congiunto e ross-selling.

Confindustria Boccia sostenuto da giovani: Ci si avvia alle elezioni del prossimo presidente di Confindustria, colui che dovrà prendere il posto di Giorgio Squinzi e Confindustria giovani sembra sostenere particolarmente Vincenzo Boccia. Il presidente dei giovani imprenditori, Marco Gay, il prossimo 8 marzo indicherà il nome di Boccia che, secondo lui, è una figura che ben combina 'visione innovativa e concreta, capace di sintetizzare in modo efficace gli interessi di grandi, mede e piccole imprese', nonchè di dare spinta alla competitività.

Riforma Expo: Fatti i conti con l’esperienza Expo, ci si avvia alla definizione del decreto per definire la nuova Arexpo, la società proprietaria dei terreni di Expo. Secondo quanto dichiarato, la società Expo Spa registra un rosso da 32 milioni di euro, nonostante i grandi numeri conquistati da sei mesi di esposizione internazionale che ha visto affluire milioni di visitatori e turisti italiani e stranieri. Ma il buco della società nel 2016 potrebbe allargarsi a 80 miliardi, considerando i costi di smantellamento del sito. Il prospetto vede 736,1 milioni di ricavi gestionali e 721,2 milioni di costi, a cui aggiungendo gli ammortamenti (-47,6), gli accantonamenti per il fondo rischi (-12,8), l’impatto opere (13,5) e le rettifiche di valore (-0,6), si arriva ad una perdita di 32,6 milioni. Rimangono sul sito Palazzo Italia, Cascina Triulza, il Padiglione Zero, e l’Albero della Vita. Dopo Expo, sul suo sito potrebbe essere realizzato un polo di ricerca, sette in tutto, che si allargheranno a comprendere diversi settori, dalla salute, alla nutrizione ai big data.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il