BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni prospettive e novità negative ufficiali per quota 100, mini pensioni,quota 41 se riordino detrazioni finanzia tagli tasse

Secondo le ultime notizie, il taglio delle detrazioni prospettato dall'esecutivo sarà dirottato alla riduzione dell'Irpef e non a introdurre novità pensioni.




PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME martedì OGGI (AGGIORNAMENTO ore 18:02):  Sembra che la storia si possa ripetere. Ancora una volta i cambiamenti negativi sul fronte pensioni, potrebbero servire per finanziare non le novità sulle pensioni stesse come da strategia iniziale, ma far fronte a quella che si è decisa essere la priorità fondamentale che era realmente in agenda come tutte le ultime notizie da tempo confermano ma non andando ad attingere i fondi dalla previdenza.

Sono evidentemente tanti gli aspetti da prendere in considerazione quando si ha a che fare con le novità pensioni. Non basta la semplice volontà politica, peraltro non agevole da raggiungere alla luce delle diversità di posizioni, ma occorre una copertura economica che lo Stato sta facendo fatica a trovare. In questo momento, l'attenzione dell'esecutivo è sul riordino delle detrazioni e sulla creazione di un fondo per il contrasto all'indigenza. Chi si attende novità pensioni nel segno delle facilitazioni per uscire prima rispetto a quanto previsto dalle norme adesso in vigore non può che rimanere deluso. Le mire dell'esecutivo sono evidentemente altrove.

Al centro delle ultime notizie di queste ore, ad esempio, non sono le novità pensioni, ma il taglio delle tasse. Da Palazzo Chigi fanno filtrare notizie e affermazioni che riferiscono dell'intenzione di prevedere un alleggerimento del carico fiscale per i cosiddetti ceti medi. Quelli che, per intenderci, guadagnano fino a 75.000 euro l'anno. Non ci sono ancora i dettagli sulla strada da seguire, ma i modi sono invece più chiari. Come spiegato da esponenti del governo, l'idea è di finanziare queste misure proprio con la revisione delle detrazioni fiscali, con buona pace delle novità pensioni, i cui cambiamenti sono rimandati a tempi migliori.

Magari con la manovra di fine anno, rispetto a cui è adesso in via di di definizione il Documento di economia e finanza, contenente i principi generali delle politiche economiche dell'esecutivo, da presentare alle Camere entro il 10 aprile. In ogni caso, se novità pensioni arriveranno con la legge di fine anno, i tempo per la loro introduzione slitterebbero inevitabilmente nel 2017, anche per via della necessità di provvedere alla stesura dei decreti attuativi. Tempi più lunghi nel caso si dovesse scegliere la strada del collegato. Insomma, le novità pensioni non sembrano affatto dietro l'angolo e, anzi, l'esecutivo sta procedendo con calma e gradualità, nella falsariga di quanto fatto sin dai primi giorni del suo insediamento di due anni fa.

A giocare un ruolo fondamentale sulle novità pensioni è Bruxelles. Roma sta da tempo bussando alla sua porta in cerca di un allentamento delle rigide norme del Patto di stabilità. In assenza di crescita economica, solo con uno sforamento dei vincoli di bilancio l'esecutivo si troverebbe tra le mani quelle preziose risorse da investire anche sulle pensioni. Eppure a febbraio i prezzi sono scesi dello 0,3% in Italia rispetto all'anno precedente e dello 0,2% nell'Eurozona, facendo balenare lo spettro della deflazione. L'Istat segnala ribassi diffusi in quasi tutte le tipologie di prodotto, dopo nove mesi in cui l'inflazione è stata debole ma positiva. A gennaio, in Italia, i prezzi segnavano il segno più.

Senza una ripresa economica più affidabile, comunque, non arriverà alcuna delle novità sulle pensioni prospettate, come l'applicazione di quota 100, intesa come somma di età anagrafica e anni di contribuzione da raggiungere per andare in pensione, il congedo a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazione massima dell'8%, l'introduzione delle mini pensioni per gli over 55 senza lavoro e senza assegno di pensione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il