BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni tagliate detrazioni senza novitÓ pensioni con obiettivo imposte e novitÓ nulle riforma pensioni quota 100, quota 41

Al Salone di Ginevra che aprirÓ proprio oggi i battenti sarÓ presentato Levante, il suv di lusso della Maserati.




PENSIONI novità E PENSIONI ULTIME NOTIZIE ULTIMISSIME mercoledì OGGI (AGGIORNAMENTO ore 11:12): A sorpresa la prima fase che è iniziata con tanto clamore per le pensioni per le cosidette vedove e figli e che continuerà apportando, comunque, cambiamenti per le pensioni anche molto importanti e attesi potrebbe non servire come da ultime notizie e ultimissime affermazioni per trovare i fondi necessari per le novità su quota 100, mini pensioni ma per diminuire le imposte. Se fosse vero andrebbe contro tutte le strategie e sarebbe anche ingiusto, seppur non sarebbe la prima volta che succede.

Sono le ultime notizie di oggi martedì 1 marzo 2016 a riferire come le scelte di oggi sono decisive per le novità pensioni di domani.

Pensioni. Non è affatto detto che il rastrellamento di denaro pubblico attraverso la revisione delle detrazioni fiscali che l'esecutivo sta portando avanti servirà per finanziare novità sulle pensioni. Tutt'altro perché, come riferiscono le ultime notizie, Palazzo Chigi sta tentando di ridurre le tasse, Irpef per i redditi compresi. Ecco allora che le pensioni ovvero la previsione di questi cambiamenti in grado di incidere realmente nell'attuale sistema previdenziale che impedisce ai lavoratori di uscire un po' prima perché economicamente troppo penalizzante, sembra destinato a rimanere un progetto chiuso in un cassetto.

Le intenzioni sulle novità pensioni diventeranno più chiare a breve, con la scrittura del Documento di economia e finanza che presenta i principi generali delle scelte economiche dell'esecutivo, da illustrare alle Camere entro il 10 aprile. Non bisogna cedere ai facili ottimismi sia perché anche un anno fa di questi tempi si ragionava sull'opportunità di introdurre novità sulle pensioni ma senza apprezzabili risultati. E sia perché non è detto che le trattative tra Roma e Bruxelles si risolvano positivamente per l'Italia ovvero con un allentamento di quelle clausole sull'equilibrio dei conti pubblici, necessario per trovare quelle risorse utile per prevedere novità sulle pensioni.

Si tratta di un passaggio indispensabile per potrer credere di applicare quota 100, intesa come somma di età anagrafica e anni di contribuzione da maturare per andare in pensione, di introdurre il ritiro anche a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazione massima dell'8%, di prevedere le mini pensioni per gli over 55 senza lavoro e senza pensione.

Tim. Venti centesimi al minuto più lo scatto alla risposta (di altri 20 centesimi): dal primo aprile chiamare dal telefono fisso costerà di più. È la nuova manovra tariffaria di Tim, marchio che Telecom Italia utilizza per commercializzare la telefonia fissa, rivolta a circa 700.000 famiglie, che hanno solo la linea di base. Il canone mensile resterà invariato.

Salone dell'Auto Ginevra. Apre oggi i battenti la 86esmima edizione del Salone di Ginevra dove verrà presentato Levante il suv di lusso della Maserati. Nel frattempo è la Opel Astra l'Auto dell'anno 0016. La nuova vettura media del brand tedesco di General Motors, è stata incoronata regina tra le 7 finaliste nella cerimonia che da 5 anni anima al Palexpo la vigilia del Salone di Ginevra. I 58 giurati (in rappresentanza di 22 paesi europei) hanno preferito Astra - con 309 punti - a Volvo XC90 (seconda con un piccolo distacco, 294 preferenze), Mazda MX-5, la gemella della Fiat 124 Spider (208), Audi A4 (189), Jaguar XE (163), Skoda Superb (147) e Bmw Serie 7 (143).

Maserati. È partita ieri la produzione di Levante, primo Suv della storia della Maserati. La nuova auto, che sarà presentata oggi a Ginevra, è prodotta nello stabilimento Mirafiori di Torino. Si completa la serie delle berline e delle sportive Maserati, insieme a Quattroporte, Ghibli, GranTurismo e GranCabrio.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il