BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Napoli > Napoli Chievo streaming

Napoli Chievo streaming streaming gratis dopo streaming scorsa diretta

Streaming gratuito in diretta per la partita del San Paolo tra Napoli e Chievo. Nello scontro diretto di lunedì scorso pareggio 1 – 1 tra Fiorentina e Napoli.




AGGIORNAMENTO: Napoli Chievo, non ci sono esperimenti per mister Sarri. Il solo indisponibile per questa gara è Albiol, squalificato dal giudice sportivo e sostituito da Chiriches al centro della difesa. Tra le file della squadra veneta Meggiorini è favorito su Mpoku come partner d'attacco di Pellissier. Inglese è infortunato.

Il Napoli spera di ripartire in campionato con una vittoria nell’anticipo contro il Chievo, in modo da chiudere definitivamente un periodo negativo, quello delle ultime cinque partite senza vittoria. La squadra di Maran va comunque affrontata con grande attenzione, visto che arriva in Campania senza niente da perdere, con una classifica tranquilla, e quindi nelle condizioni ideali per tentare di fare uno scherzetto ai partenopei. Il Napoli non vince da tre turni in campionato, ma ha affrontato in sequenza Juventus, Milan e Fiorentina e quindi quella con il Chievo, prima partita di una serie con squadre di minor prestigio, potrebbe essere l’occasione giusta per tornare a muovere la classifica con i tre punti.

Per Sarri a Firenze c’è stato anche il ritorno al goal da parte di Higuain e questo potrebbe essere un altro punto di forza, vista l’importanza del capocannoniere del campionato nello scacchiere di Maurizio Sarri. Higuain quindi in campo, insieme a tutti quelli che hanno giocato al Franchi, eccezion fatta per Raul Albiol, che il giudice sportivo ha fermato per un turno e che vedrà il suo posto, accanto a Koulibaly, preso dal romeno Chiriches. La mano del giudice sportivo determina anche una delle scelte del tecnico clivense, Maran, che rinuncia per lo stesso motivo a Gobbi, con al suo posto Cacciatore. Per il tecnico ospite ci sono poi altri ballottaggi da sciogliere, probabilmente nella mattina di sabato; il più intrigante è quello che vedrebbe in campo il napoletano Floro Flores, al posto di Pelissier o Mpoku. L’altro dubbio riguarda la difesa, tra Dainelli e Spolli.

Nella partita di lunedì scorso, che ha visto in campo due formazioni eliminate entrambe dall’Europa League, il Napoli si è dovuto accontentare di un punto, permettendo così alla Juventus di portarsi a + 3 nei suoi confronti. Fiorentina e Napoli, a dispetto dell’eliminazione, hanno dato vita ad una partita spettacolare che si è decisa nell’arco di un minuto, con una rete di Marcos Alonso di testa su calcio d’angolo e risposta di Higuain bravo a mandare in rete un pallone ricevuto da un rinvio sporco proprio del difensore spagnolo. La gara ha riservato altre emozioni, dato che le due formazioni hanno continuato ad attaccare alla ricerca dei tre punti, con la Fiorentina che ha visto la traversa respingere prima la conclusione di Tello e poi quella di Kalinic, mentre negli ultimi quindici minuti di gara è stato il Napoli ad avere le migliori occasioni, tutte bloccate però dal portiere viola Tatarusanu.

La partita Napoli-Chievo verrà trasmessa in diretta streaming live anche in italiano e gratis.
La partita Napoli-Chievo sarà possibile seguirla in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
Anche Tim permettoe di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet, a 29 Euro a stagione per i clienti.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Napoli-Chievo per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre a queste opzioni, si trovano su internet diverse tv svizzere, tedesche e austriache hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il