BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Atalanta > Atalanta Juventus streaming

Atalanta Juventus streaming gratis aspettando streaming MotoGp, Moto2, Moto 3 diretta

Turno favorevole sulla carta per la Juventus contro l’Atalanta, a Bergamo ed in streaming gratuito in diretta. In settimana a Losail e Jerez prove delle moto impegnate nel Motomondiale.




Pronostico favorevole per i bianconeri di Allegri nell’incontro in programma domenica pomeriggio all’Atleti Azzurri d’Italia contro l’Atalanta di Reja. I nerazzurri vengono da un pareggio in casa del Carpi, arrivato dopo un errore di Borriello che ha causato un rigore. Per la capolista invece l’ultimo turno ha visto un successo netto sull’Inter e l’aumento del vantaggio nei confronti del Napoli che non è andato oltre il pareggio a Firenze e si trova quindi a tre punti di distanza. Distanza che Massimiliano Allegri vuole assolutamente mantenere e quindi si aspetta una formazione bianconera al meglio, fatti alvi problemi di infortuni, che riguardano principalmente Chiellini e Caceres, con il primo che dovrebbe recuperare in tempo per la sfida di ritorno con il Bayern. L’Atalanta, davanti al proprio pubblico, vuole ottenere un risultato di prestigio, utile anche per allontanare ancora di più la zona retrocessione. Per la Juventus c’è anche il vantaggio di poter giocare essendo a conoscenza del risultato del Napoli, impegnato nell’anticipo di sabato sera.

Per cercare di contrastare i campioni d’Italia Edy Reja schiera l’Atalanta con il 4 – 3 – 3 nel quale sarà assente Gomez e con molta probabilità anche Cigarini. Davanti all’estremo difensore, Sportiello, linea difensiva con Conti, Masiello, Paletta e Dramè, centrocampo che per l’assenza di Carmona vede De Roon e Kurtic insieme a Cherubin, e terzetto d’attacco con l’ex Borriello insieme a Diamanti e d’Alessandro. La Juventus risponde con il 3 – 5 – 2 ancora una volta con Rugani al posto di Chiellini in difesa; Allegri poi sceglie uno tra Lichtsteiner e Cuadrado a destra, fa riposare Alex Sandro riportando Evrà sulla fascia sinistra e rimette in attacco la coppia titolare Dybale e Mandzukic, entrambi rimasti a riposo in Coppa Italia.

In Qatar, sul tracciato di Losail, dove tra due settimane andrà in scena la prima gara stagionale, sono scese in pista le MotoGP per le ultime prove. Mei primi due giorni il protagonista principale è stato il giovane spagnolo Vinales della scuderia Suzuki Ecstar. Dopo aver preso il secondo posto alle spalle di Lorenzo nella prima giornata, Vinales ha fatto registrare il miglior crono nella seconda, mettendosi alle spalle Iannone e lo stesso Lorenzo. La GSX-RR ha preceduto la Ducati Desmosedici GP del pilota italiano di 72 millesimi, mentre Lorenzo, in terza posizione, era lontano 99 millesimi. Bene anche Andrea Dovizioso, ed ottavo tempo per Valentino Rossi. Le più in difficoltà in queste prove in Qatar sono sembrate le due Honda, che nelle prime due giornate sono state sempre abbastanza lontane dai migliori, e sembrano non adattarsi ai cambi regolamentari che sono entrati in vigore in questa stagione. Il giovane Vinales si candida già come un possibile outsider delle prime gare e potrebbe essere anche uno dei protagonisti principali del 'valzer' del mercato piloti. Moto2 e Moto3 hanno girato invece in Spagna a Jerez con i migliori tempi rispettivamente per Axel Pons e Romano Fenati.

- e il MotoGP, Moto 2, Moto 3 si potranno vedere in diretta streaming live anche in italiano e gratis.
L'incontro - e il MotoGP, Moto2, Moto3 saranno trasmesse in diretta su Sky che anche quest'anno rende disponibile gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go, che permette di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che offre la possibilità di acquistare tutto il weekend dalle prove alla gara con la qualità di Sky anche ai non abbonati. Il tutto al prezzo, per weekend di prove, qualifiche e gare di 9.90 Euro.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, si trovano su internet diverse tv straniere come RSI La2 e ORF rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il