BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Sassuolo > Sassuolo Milan streaming

Sassuolo Milan streaming live gratis diretta link, siti web migliori. Dove vedere

Inaspettato faccia a faccia per l'Europa domenica alle 15.00 nella nona giornata di ritorno del campionato di Serie A. Per il Milan la rivale per la qualificazione continentale è il Sassuolo.




AGGIORNAMENTO: Sassuolo Milan, l'allenatore rossonero Sinisa Mihajlovic ha bisogno di altri tre punti per puntare al terzo posto in classifica, difficile da raggiungere se la Roma mantiene questo ritmo. A centrocampo è confermata l'assenza per infortunio del capitano Riccardo Montolivo, sostituito da Andrea Bertolacci in cerca di riscatto.

AGGIORNAMENTO: Sassuolo Milan, rossoneri ripartono da Carlos Bacca per conquistare altri tre punti in Champions League. Proprio in gare come queste il colombiano è un elemento chiave in grado di fare la differenza. Cambia però il partner d'attacco alla luce dell'assenza di Niang. Si rivede Balotelli che deve dare segnali di ripresa. Dove vedere e come, lo streaming in diretta live anche gratis in italiano, lo abbiamo visto in questa news.

Sassuolo-Milan, la sfida per l'Europa che non ti aspetti. Dopo il successo ottenuto contro la Lazio in trasferta all'Olimpico la settimana scorsa, infatti, i neroverdi hanno mantenuto a sei punti i rossoneri nelle distanze in classifica. Sesta la squadra allenata da Sinisa Mihajlovic, settima quella guidata da Eusebio di Francesco. Entrambe si giocheranno un posto in Europa League, anche se al momento le due formazioni, a causa della distanza in classifica, possono coltivare obiettivi ben diversi. Per il Milan c'è la consapevolezza che una rimonta verso il terzo posto non è del tutto possibile. Per il Sassuolo la tranquilla salvezza già messa in cassaforte è un grande successo, ma a questo punto le porte dell'Europa potrebbero spalancarsi.

Come si suol dire, l'appetito vien mangiando, ed il Sassuolo l'ha decisamente dimostrato lunedì scorso, passando sul campo della Lazio grazie alle reti di Berardi su rigore e di Defrel. Due gol siglati con grande cinismo da una squadra che ha saputo sfruttare al meglio le debolezze degli avversari. Non saranno dunque i biancocelesti, bensì i neroverdi emiliani i pretendenti del Milan per il sesto posto che a fine stagione dovrebbe valere l'Europa League. Entrare nel giro continentale sarebbe un sogno per la squadra del patron Squinzi, che punta progressivamente a prendere il posto che per quasi vent'anni è stato del Parma nell'immaginario sportivo collettivo.

Certo, ci sarà da fare i conti con un Milan che da due anni è fuori dalle competizioni europee. Rientrare almeno sul palcoscenico dell'Europa League è l'obiettivo fondamentale dei rossoneri, ma l'appetito come detto sopra si stimola traguardo dopo traguardo. E il Milan del girone di ritorno ha dimostrato di essere tutt'altra squadra rispetto a quella della prima metà del campionato. I ragazzi di Mihajlovic con l'ultimo sofferto ma importantissimo successo contro il Torino hanno messo un nuovo tassello nella loro rimonta, 'mangiando' altri tre punti ai cugini dell'Inter e tenendo nel mirino Fiorentina e Roma. Il terzo posto è ancora lontano, ma con un cammino costante e continuo potrebbe rivelarsi un obiettivo non impossibile e permettere dunque al Milan di tornare nell'elite del calcio continentale.

L' incontro si potrà vedere in diretta streaming gratis, in italiano e live.
La partita sarà possibile seguirla in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Anche la compagnia Tim fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
a 9,90 Euro. Oltre a queste opzioni, si trovano su internet diverse tv straniere hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il