Crisi Banca Italease: per salvarla ci vogliono seicento milioni di euro. Ma c'è già la cordata

Secondo indiscrezioni ci vorrebbero 600 milioni di euro per traghettare banca Italease fuori dalla crisi, questione che sarà sottoposta dall'ad Massimo Mazzega al prossimo cda del 27 luglio



Secondo indiscrezioni ci vorrebbero 600 milioni di euro per traghettare banca Italease fuori dalla crisi, questione che sarà sottoposta dall'ad Massimo Mazzega al prossimo cda del 27 luglio.

Banco Popolare e Banca Popolare dell'Emilia Romagna (che controllano rispettivamente il 30,7% e il 7,4%) hanno già espresso la propria disponibilità a sottoscrivere la propria parte.

Con questa inizione di liquidità, spiega Mazzega, la banca potrebbe risanare i conti e rimettersi in carreggiata per una crescita ordinata. Per ora, ha aggiunto l'ad, il piano industriale potrebbe rimanesere ancorato ad uno sviluppo per linee interne. Per ora niente acquisizioni dunque.

Si tratterebbe però anche di trovare un nuovo azionista importante entro fine anno. Un primo nome circolato è quello di Investindustrial, fondo di investimenti di Andrea Bonomi. Intanto il titolo oggi guadagna dell'1,16%, a quota 18,35 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il