BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Rojadirecta Real Madrid Roma e Skype per vedere streaming con metodi nuovi. Mediaset Premium in attacco come Sky

La gara di Champions League Real Madrid Roma può essere vista anche in diretta streaming da PC, smartphone e tablet.




Torna la Champions League con il match Real Madrid Roma in programma domani martedì 8 marzo 2016. Al pari di quanto accade con tutte le grandi sfide di calcio, anche per questa c'è molta attesa per la diretta streaming da PC, smartphone e tablet. Nonostante l'oscuramento di Rojadirecta e i continui tentativi di Mediaset e Sky (per l'Europa League) di bloccare i tentativi di visione gratis e illegale, si registra il solito attivismo.

Tra le ultime soluzioni che stanno circolando in Rete e riprese anche dal quotidiano sportivo TuttoSport e da quello generalista Il Fatto Quotidiano, c'è quella degli Iptv illegali via Skype. La fruizione di questo metodo viene peraltro concesso dietro pagamento di 10 euro. In ogni caso, invitiamo a stare alla larga da questo e da altri modi diversi da quelli legali per la visione dei contenuti, in linea con la nostra posizione di contrarietà alla pirateria digitale. Per vedere le partita in streaming della Champions League occorre fare riferimento alle sole piattaforme legali, quelle che hanno regolarmente acquistato i diritti per la trasmissione. I soli, tra l'altro, che assicurano un'esperienza di visione di qualità.

In particolare, il punto di riferimento per la Champions League per quest'anno e per i prossimi due è Mediaset. L'azienda milanese permette il real time da smartphone, tablet e PC delle partite della Roma (e della Juventus) in Champions League. A rotazione, consente la visione per tutti e in chiaro su uno dei canali generalisti, ma non è affatto detto che venga coinvolta una squadra italiana. Accanto alla diretta TV sul digitale, dunque, gli abbonati di Mediaset Premium possono quindi fruire del servizio Premium Play, per cui basta registrarsi nell'Area Clienti del sito, indicare il numero della tessera nel box segnalato e i propri dati anagrafici.

I dispositivi coinvolti sono smartphone e tablet equipaggiati con sistema operativo Android, iPhone e iPad, PC, Mac, console da salotto Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast. Rispetto al passato si segnala la novità dell'abolizione del limite di 100 ore come soglia di consumo al mese. Si fa presente che gli abbonamenti Mediaset Premium includono anche le gare di Serie A di Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa, gli incontri della Ligue 1, della Coupe de la Ligue e della Scottish League e la visione di Arsenal Channel. C'è il pacchetto Serie & Doc, Cinema e Infinity al costo promozionale di 15 euro al mese per il primo anno anziché 26 euro, e c'è quello che prevede Serie & Doc e Calcio & Sport a 25 aziché a 36 euro. Un terzo prevede Serie & Doc, Cinema, Infinity e Calcio & Sport, in promozione a 25 euro al mese per 6 mesi anziché a 42 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il