BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Frasi, biglietti Festa della Donna 2016 simpatici e divertenti auguri più che banali mimose e musei gratis, feste Milano, Roma

Cosa fare domani 8 marzo per festeggiare la Festa della donna 2016: iniziative, spettacoli ed eventi organizzati nelle principali città




‘Auguri per la Festa della donna che esalta in questo giorno più che mai la tua forza e quella di tutte le donne’, ‘Ti guardo e vedo nei tuoi occhi mamma lo specchio di un’esistenza da imitare per quanto è bella. Auguri’, ‘Buona festa della donna a te che sai rendere la mia vita migliore. Auguri’, ‘Cammino ogni giorno sul sentiero che hai tracciato e continui a tracciare per me e la nostra famiglia ogni giorno. Auguri e buona festa della donna’, ‘Ciao Amore, nel giorno della festa delle donne ti mando un augurio grandissimo e ti ricordo che per me sei la più bella’, ‘A te donna, madre, moglie, sorella, compagna, amica. A te donna, insostituibile fonte di vita, sostegno, speranza. Auguri’: sono alcune delle frasi che si possono inviare alla donna del proprio cuore, che sia una compagna, la moglie, la fidanzata, la mamma, la nonna, la sorella, un’amica, per augurare buona Festa della donna 2016.

E chi volesse idee per inviare auguri romantici, divertenti, simpatici, ironici o per classici bigliettini, può consultare semplicemente siti specifici www.amando.it, http://www.pensieriparole.it/frasi-per-ogni-occasione/festa-della-donna/pag1, http://www.frasionline.it/frasi-auguri-festa-donna.htm. L’8 marzo ormai è consuetudine celebrare la Festa della donna che in realtà nasce come la Giornata Internazionale della donna, in memoria di un gruppo di operaie morte nel rogo di una fabbrica di New York nel 1908. La storia, però, narra le sue origini quando è stato approvato il diritto di voto per le donne. Da commemorazione storica, diciamo, la festa della donna si è trasformata anche in occasioni di divertimento, per trascorrere una giornata tra amiche o comunque all’insegna della compagnia femminile.

E sono tante le possibilità di trascorrere la giornata di domani in maniera diversa, all’insegna della cultura e dell’arte o del relax o semplicemente una serata di chiacchiere con le amiche. Per le più trasgressive non mancano i locali della movida delle diverse città di Italia che hanno organizzato serate a tema e con strip annessi. Innanzitutto, c’è da dire che nelle principali città di Italia, da Torino a Milano, Firenze e Roma, domani, martedì 8 marzo, è previsto l’ingresso gratuito per tutte le donne a musei, monumenti, palazzi storici delle città.

A Torino, domani è in programma una visita guidata per le strade, le piazze ed i monumenti della città, durante il quale saranno raccontate storie di donne famose nate nella città della Mole Antonelliana e che sono diventate famose mondo; a Milano domani alle 14:30 presso l'Aula Magna di Palazzo di Giustizia di Milano l'Associazione Donne Giuriste Italia, sezione di Milano, insieme all'Ordine degli avvocati ha organizzato il convegno 'Donne e Islam: aspetti giuridici, culturali e religiosi'. Per tutta la giornata, inoltre, previsto per le donne un prezzo speciale di 26 euro invece di 36 per l’abbonamento annuale al servizio BikeMi.

Per quanto riguarda le serate, segnaliamo l’evento del The Beach, dove si esibiranno i Centocelle Nightmare, dalle 19 e si può scegliere tra la formula aperitivo e discoteca a 10 euro o cena e disco a 25 euro. Evento decisamente più chic al Just Cavali dove per entrare è richiesto abbigliamento elegante. I festeggiamenti iniziano alle 19:30 con un ricco aperitivo. Segnaliamo anche al Teatro Leonardo, lo spettacolo di Barbara Foria ‘Volevo una cena romantica... e l'ho pagata io!’.

A Firenze, domani 8 marzo, l'Otel l’8 marzo si colora di giallo, il colore della mimosa, fiore simbolo di questa giornata speciale dedicata alle donne, che qui potranno una cenare e trascorrere la serata all’insegna della buona musica. In programma poi anche spettacolo di striptease degli Off Limits quattro ballerini francesi, che hanno vinto il premio migliori stripmen dell’anno. Sempre domani, a Firenze, debutta al Teatro della Pergola Rocco Papaleo con la sua ‘Buena Onda’ mentre al Teatro Niccolini debuttano Glauco Mauri e Roberto Sturno in Quattro buffe storie.

I musei della città che offrono la possibilità di entrata gratuita sono: Museo Nazionale del Bargello, museo delle Cappelle Medicee e museo di Palazzo Davanzati, dalle 8:15 alle 13:50; Galleria dell’Accademia, dalle 8:15 alle 18:50; Galleria degli Uffizi, musei di Palazzo Pitti, dalle 8:15 alle 18:50; Giardino di Boboli, dalle 8:15 alle 18:30; Museo di Palazzo Vecchio dalle 9 alle 19; Santa Maria Novella, dalle 9 alle 17:30; Museo Novecento dalle 9 alle 18.

A Roma, invece, tutte le donne potranno liberamente entrate, oltre che in tutti i musei, anche a Palazzo Poli per ‘Sentieri di Mani’, alla Biblioteca di storia moderna e contemporanea per ‘Il femminismo a Roma negli anni settanta’, e al Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico Luigi Pigorini con ‘Preistorie di donne’. Segnaliamo l’evento organizzato dall’associazione culturale Asino D’Oro, un itinerario serale che partirà da Piazza Farnese e ripercorrerà la storia delle donne che hanno contribuito a rendere grande Roma.

A Genova al Bloser, piazza Marsala, dalle 21 Andrea Gado sarà Eva per uno spettacolo di stand-up comedy e cabaret surreale, che mescola teatro e canzonette; al Ferro e Fuoco, in via Sabotino 46, si potrà trascorrere la serata all’insegna di cibo, varietà e boylesque. Festa della donna tutta brasiliana al Rodizio Brasileiro in via Paolo Giacometti 36. Cena e musica dal vivo è la serata proposta dall'Antica Osteria della Castagna, in via Romana della Castagna.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il