Miglior mutuo da scegliere? Vince la classica quello di Banco Posta a tasso fisso

Quello di Poste Italiane è il miglior mutuo a tasso fisso offerto sul mercato nazionale nel periodo 2006-2007



Quello di Poste Italiane è il miglior mutuo a tasso fisso offerto sul mercato nazionale nel periodo 2006-2007. A decretarlo è OF-Osservatorio Finanziario, l'istituto che monitora dal 2001 tutti i servizi di electronic banking sul web. Il mutuo BancoPosta a tasso fisso e rata decrescente è risultato la formula vincente perchè "aiuta le famiglie a sostenere sul lungo periodo (30 anni) i costi di un mutuo con una rata che diventa sempre più leggera. Oltre avere un tasso fisso, e quindi immutabile, il mutuo a rata decrescente permette al cliente di pagare di più all'inizio, con maggiore quota capitale, facendo scendere gli interessi e la rata nel tempo". A contribuire all'attribuzione del riconoscimento al mutuo di BancoPosta anche le spese contenute, la rata finale più bassa rispetto ai concorrenti, la maggiore trasparenza nell'informazione, sia sul web che sugli altri canali di vendita, tutte caratteristiche in linea con le "parole chiave" utilizzate dagli esperti di OF: "attenzione alla famiglia, sicurezza, trasparenza e costi".

Tra i vantaggi del mutuo di Poste Italiane una formula che copre fino al 100% del valore dell'immobile e la durata che può arrivare fino a 30 anni; inoltre grazie a una speciale promozione, lo spread per la copertura fino all'80% del valore dell'immobile è pari allo 0,95% per tutte le tipologie di mutuo.

Il mutuo BancoPosta che può essere richiesto anche dai lavoratori a tempo determinato e dai cittadini stranieri, è disponibile in sei versioni oltre al mutuo a rata decrescente e può finanziare fino al 100% del valore dell'immobile: Tasso Fisso (la rata è la stessa per tutta la durata del finanziamento), Tasso Variabile (la rata varia in base all'andamento del mercato dei capitali); Tasso Misto (si inizia con tasso fisso o variabile e si rivede la scelta ogni 2, 5 o 10 anni) e Affitto (a durata variabile).

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il