BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Rojadirecta Juventus Bayern Monaco vedere streaming metodi nuovi criptata come Tv svizzera e IPtV Chius

La gara di Champions League tra Bayern Monaco Juventus può essere vista anche in diretta streaming da smartphone e tablet.




AGGIORNAMENTO: Vedere Juventus Bayern Monaco con Rojadirecta criptata così come la tv svizzera e IPTFV chiusi? Vediamo come si può fare.

A grandi passi verso l'importante match di Champions League tra Bayern Monaco Juventus, in programma mercoledì 16 marzo 2016. Si tratta di una gara che per i bianconeri vale una stagione. Il percorso in Europa passa infatti da una vittoria in terra tedesca (o da un pareggio con almeno 3 reti), alla luce del pareggio casalingo per 2-2 di due settimane fa. Gli uomini di Massimiliano Allegri manifestano comunque grande fiducia, anche alla luce dell'ottimo rendimento in campionato, in cui sono imbattuti da 19 partite. Uno score che ha permesso alla Juventus di conquistare le vetta della classifica. Risultati e prestazioni sono però differenti in campo europeo.

La gara Bayern Monaco Juventus può essere vista in diretta streaming da PC, smartphone e tablet attraverso le soluzioni proposte da Mediaset, legittimo detentore dei diritti alla trasmissione delle immagini. Sembra invece destinata a svanire la possibilità di vedere la partita con l'emittente tedesca Zdf attraverso il segnale satellitare. Fino a questo momento, infatti, tutti gli incontri delle squadre tedesche sono stati trasmessi e visibili anche in Italia, a dispetto delle recriminazioni di Mediaset. Soprattutto chi vive al confine può tenere in considerazione le soluzioni che arrivano dal satellite, come il canale svizzero RSI La2 e quello austriaco ORF.

Il tutto mentre Rojadirecta è stata oscurata e l'operazione Prima visione della Guardia di Finanza ha portato allo smantellamento degli Iptv illegali. Per vedere le partite di Champions League, tra cui questa tra Bayern Monaco Juventus, il suggerimento è di fare riferimento alle sole piattaforme legali (noi di businessonline siamo contrari a ogni forma di pirateria digitale), come il servizio Premium Play di Mediaset. Anzi, per questo e per i prossimi tre anni, sarà l'unico punto di riferimento in Italia. La programmazione è accessibile da smartphone e tablet equipaggiati con sistema operativo Android e da iPhone e iPad, PC, Mac, console da salotto Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast.

Di positivo c'è la cancellazione della soglia delle 100 ore di consumo mensile. La sua fruizione è subordinata a un abbonamento a Mediaset Premium e ad alcuni passaggio tecnici: la registrazione nell'Area Clienti del sito, l'indicazione il numero di tessera e l'inserimento dei propri dati anagrafici. Ad arricchire la proposta c'è il canale Premium Sport, in onda 24 ore su 24 anche in HD, e di Eurosport ed Eurosport 2 che trasmettono eventi sportivi nazionali e internazionali, dal tennis al ciclismo, dagli sport invernali alle gare automobilistiche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il