BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa 2016 nuovo terzo Ciclo, Concorso Scuola, Mobilità 2016: Miur, tutte le nuove decisioni prese tra cui prova scritta e orale

Le ultime notizie e decisioni del Miur sulle questioni della scuola 2016 tra domande di mobilità e prove del nuovo concorso della scuola




Come saranno predisposte le prove scritte e orali del prossimo concorso della scuola 2016: le ultime notizie dal Miur e tempi e modalità di presentazione delle domande di mobilità. Vediamo le ultime novità

Mobilità: Al via la Fase A del processo di mobilità, fase che riguarda gli assunti entro il 2014-2015, compresi i titolari sulla DOS, i docenti in sovrannumero o in esubero e coloro che hanno diritto al rientro entro l'ottennio, neoassunti da fase 0 e A del piano straordinario (per assegnazione della sede definitiva nella provincia di immissione in ruolo), che possono inoltrare domanda di mobilità territoriale su scuola, nel limite degli ambiti della provincia di titolarità, su tutti i posti vacanti e disponibili e su quelli degli assunti nelle fasi B e C del piano assunzioni 2015-2016 provenienti da GAE. Gli interessati dovranno presentare, entro aprile, le domande di trasferimento con relativa documentazione, all’Ufficio scolastico Regionale- Ufficio territorialmente competente rispetto alla provincia di titolarità e presentarle al dirigente scolastico dell’istituto o dell’ufficio presso cui presta servizio direttamente sul sito Miur, tramite il portale Istanze Online.

Tfa 2016: Per partecipare al prossimo Tfa bisogna avere una laurea vecchio ordinamento e aver sostenuto esami necessari all’insegnamento; una laurea specialistica o magistrale riconosciuta e crediti necessari all’insegnamento; un diploma Isef valido per l’insegnamento per il Tfa di Scienze Motorie; o essere tra i congelati Ssis in soprannumero e i docenti di ruolo o già in possesso di abilitazione per una classe di concorso diversa da quella che intendono conseguire. Nei giorni scorsi il M5s ha chiesto una fase transitoria per la stabilizzazione, entro i prossimi tre anni, degli insegnanti esclusi dal concorso e lo stralcio del cumulo dei 36 mesi di servizio previsto dal primo settembre 2016. In commissione Cultura, è partito l'iter dell’interrogazione del M5S per la realizzazione di una fase transitoria nei confronti dei docenti esclusi dal concorsone. Secondo quanto spiegato da alcuni deputati, il Miur improvvisa ed è ‘grave’ che in una situazione di grande incertezza si stia bandendo un nuovo Tfa per abilitare docenti che però non avranno alcuna garanzia di essere assunti.

Concorso Scuola nuovo: Il Miur, insieme alle commissioni d’esame, predispone le tracce per le prove scritte del nuovo concorso della scuola 2016. In particolare, le prove saranno: una prova scritta o scritto-grafica; una prova pratica anche a carattere laboratoriale; e una prova orale. Come detto, il Miur, insieme al Comitato tecnico-scientifico, definirà le tracce delle prove scritte o scritto grafiche, che saranno tutte uguali a livello nazionale in base alle classi di concorso. Le Commissioni dovranno invece mettere a punto le tracce della prova pratica anche a carattere laboratoriale, sulla base del programma e dei contenuti, su cui si baseranno anche le tracce della prova orale. Ogni candidato estrarrà la traccia della prova 24 ore prima dell'orario fissato per la propria prova.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il