BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Torino > Torino Juventus streaming

Torino Juventus streaming gratis dopo streaming Fifa

Serie A 2015-2016, domenica ritorna il Derby della Mole, Torino-Juventus. Granata in crisi e con voci di futura separazione da mister Ventura. Juve per riscattare la sconfitta in Champions




TORINO - JUVENTUS: QUI TORO

Una sola vittoria nelle ultime 10 gare. Troppo poco per poter stare davvero tranquilli, nonostante i 7 punti che attualmente separano il Torino dalla zona retrocessione. Domenica alle 15 accoglieranno all'Olimpico una Juventus arrabbiata e amareggiata dopo l'eliminazione dalla Champions League ad opera del Bayern Monaco. L'allenatore granata avrà comunque la rosa quasi completa a sua disposizione, eccezion fatta per Danilo Avelar. Sulle fasce, snodo tattico sempre fondamentale nelle squadra di Ventura, agiranno Bruno Peres e uno fra Zappacosta e Molinaro, mentre in mediana scalpitano il recuperato Gazzi e Baselli, quest'ultimo più in ombra rispetto all'ottima prima metà di campionato. Difesa titolare con Glik, Maksimovic e Moretti, mentre in attacco agirà di nuovo l'ormai ben assortita coppia Immobile-Belotti.

TORINO - JUVENTUS: QUI JUVE

La Juventus ha esplicite ambizioni di 'double', per mitigare la delusione dell'eliminazione dalla Champions League. Max Allegri dovrà comunque fare a meno nuovamente di Chiellini e Marchisio, e tiene le dita incrociate per l'eventuale recupero di Paulo Dybala. In caso di conferma della difesa a 3 potrebbe avere una chance il giovane Rugani, tenuto fuori contro il Bayern Monaco, mentre a centrocampo si va verso una riconferma di Hernanes con Lichtsteiner e Alex Sandro sulle fasce. Dovrebbe farcela anche Khedira, nonostante sia uscito molto stanco dal ritorno degli ottavi di Champions. In attacco si profila la coppia pesante Mandzukic-Morata, ma attenzione alla possibile sorpresa Zaza.

CHAMPIONS LEAGUE: DELUSIONE JUVE

Il Bayern Monaco partiva favorito, potendo giocare il ritorno in casa e partendo dal 2-2 ottenuto a Torino. Ma la delusione per i bianconeri è delle più pesanti, dopo che la partita era stata messa sui binari giusti. Al 5° Pogba è molto lesto a sfruttare un pasticcio difensivo tedesco e un'insolita papera di Manuel Neuer, insaccando in rete per l'1-0. Al 28° è invece un'ottima e caparbia azione di Morata, ben finalizzata da Cuadrado, a regalare un 2-0 che sembrava poter chiudere la partita. Verso fine primo tempo la Juventus potrebbe addirittura infliggere il colpo del KO, ma Cuadrado spreca grazie anche a un prodigioso riflesso di Neuer. Nella ripresa la squadra di Allegri ha un vistoso calo psico-fisico e comincia ad arretrare sempre più il proprio baricentro. Il primo cambio di Guardiola, l'esterno sinistro Bernat, porta i suoi frutti, e la squadra tedesca comincia a mettere alle corde i bianconeri. Al 60° un altro cambio fondamentale in casa Bayern: l'ormai ex juventino Coman rileva uno spento Xabi Alonso, ed è la svolta. Il giovane gioiellino spacca la partita con le sue accelerazioni e la sua tecnica, e assieme a un pimpante Douglas Costa contribuisce alla rimonta tedesca, che si concretizza al 73° con Lewandowski e al 90° con Thomas Mueller. Ai supplementari la Juventus è sempre più in debito d'ossigeno, e il Bayern Monaco ne approfitta al 108° con Thiago Alcantara (entrato pochi minuti prima per uno stanco Ribery) e due minuti dopo proprio con Coman, che con un grande sinistro a giro beffa Buffon. È 4-2, e Juve mestamente a casa.

La partita tra Torino-Juventus sarà trasmessa in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
a 9,90 Euro. In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diversi canali stranieri quali RTL, ORF, La2 e RSI hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il