BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Milan > Milan Lazio streaming

Milan Lazio streaming gratis dopo streaming ulteriore. Dove vedere

Serie A 2015-2016, la 30° giornata si chiude domenica sera con Milan-Lazio. Rossoneri a caccia dei 3 punti dopo il pari contro il Chievo. Lazio per dimenticare l'eliminazione dall'Europa League




IN VISTA DEL MATCH: SPONDA MILAN

Il Milan rimane disperatamente agganciato alle ultime deboli speranze di Champions, ma potrebbe arrivare all'appuntamento con la Lazio senza Donnarumma e Alex, mentre appare recuperato Montolivo che potrebbe partire titolare accanto a Bertolacci, con gli ormai soliti Bonaventura e Honda sugli esterni. In attacco avanza l'ipotesi di una ricomposizione della coppia Bacca-Luiz Adriano, con Menez ancora non al top di Menez e una fiducia sempre più scarsa verso Mario Balotelli. Sulle fasce di difesa pronti Abate e Antonelli e, se Alex non dovesse recuperare, la coppia Romagnoli-Zapata al centro.

IN VISTA DEL MATCH: SPONDA LAZIO

Forfait anche in casa Lazio, ma Pioli dovrà soprattutto ricompattare la squadra, uscita mentalmente distrutta dopo il pesante 0-3 patito in Europa League a Roma contro lo Sparta Praga. Il mister biancoceleste dovrà rinunciare anche a Basta, Kishna, Radu e Milinkovic-Savic, e si monitorano anche Filip Djordjevic e Konko. Se quest'ultimo non dovesse farcela, in difesa potrebbe rimanere la coppia Bisevac-Mauricio con Hoedt che scalerebbe nel ruolo di terzino destro. In caso di 4-3-3, a centrocampo cambierebbe comunque poco, con la sola aggiunta di Cataldi alla classica coppia Biglia-Parolo, con poche buone alternative attualmente disponibili se non Onazi. In attacco Djordjevic e Matri si disputano una maglia da titolare come centravanti, con Candreva e uno fra Keita e Felipe Anderson a supporto. Probabile invece la presenza contemporanea di tutti e tre se Pioli dovesse ripiegare sul 4-2-3-1.

DELUSIONE MILAN: PAREGGIO A RETI INVIOLATE CONTRO IL CHIEVO

Dopo la sconfitta per 2-0 in casa del Sassuolo, il Milan perde un'altra buona occasione di rosicchiare punti verso il terzo posto, limitandosi a uno scialbo 0-0 contro il Chievo. Al 19° minuto i rossoneri devono rinunciare a Donnarumma, uscito malconcio da uno scontro con il terzino clivense Cacciatore. Al suo posto entra Abbiati, che nel corso del primo tempo viene chiamato a due importanti parate, una su Floro Flores e un'altra su Meggiorini, impedendo il vantaggio del Chievo. Il Milan comunque non rimane a guardare, e sono soprattutto Menez, Bonaventura e Honda a riuscire a portare un po' di scompiglio. Nella ripresa l'occasione più importante ce l'ha il Milan, che al 74° con una buona azione corale riesce a mettere Abate solo davanti al portiere Bizzarri. Il tiro è molto potente, ma con un gran riflesso l'estremo difensore devìa sul palo, e sulla respinta Bertolacci si coordina bene ma colpisce la traversa. La partita scivola via fino al 90° rimanendo sullo 0-0, un pareggio che accontenta il Chievo ma che al Milan serve a ben poco.

La partita tra Milan-Lazio verrà trasmessa in diretta streaming live anche in italiano e gratis.
Il match Milan-Lazio sarà possibile vederlo in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad.
Anche Tim permette di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro all'anno per gli abbonati.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Milan-Lazio per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare. Il costo di ciascun incontro, salvo promozioni, è di 9.90 Euro, anche se spesso è possibile usufruire di offerte promozionali interessanti.
Accanto a queste opzioni, si trovano su internet diverse tv austriache e tedesche mandano live lo streaming sui propri siti web. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il