BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Frasi, video, immagini foto Auguri di Pasqua 2016 divertenti, simpatici, originali, pace e amore per Facebook, biglietti Whatsapp

Ci sono tanti modi per fare gli auguri di pasqua quest'anno, ecco in particolare alcuni utili consigli su come fare a esprimere in modo tutto nuovo tanti auguri.




Un primo modo che può essere trovato divertente per fare gli auguri di pasqua è quello di inviare delle cartoline virtuali attraverso i sistemi di messaggi come Facebook e Whatsapp. In particolare andando sul sito cartoline.it si possono trovare tante immagini divertenti di pasqua, che contengono coniglietti simpatici con ovetti in mano, oppure l'immagine di Gesù nostro signore, un'immagine che rappresenta anche il significato religioso che questa festa può avere.

Se invece si vogliono inviare dei biglietti per fare gli auguri, sia online e che cartacei, ecco che andando sul sito cartoline.it si possono trovare sia cartoline che si possono stampare e poi dare di persona, oppure bellissime cartoline virtuali che si possono inviare a chi si vuole e quando si aprono ci sono delle bellissime animazioni che rappresentano coniglietti che spuntano fuori dalle uova di pasqua e così via.

Altrimenti se si desiderano trovare delle foto religiose con le quali fare gli auguri di buona pasqua ecco che sulla sezione immagini di Google si possono trovare davvero tante foto bellissime: foto che riportano l'immagine del crocifisso, oppure delle foto di Gesù che sulla croce muore per la nostra salvezza.

Se infine si opta per fare gli auguri di buona pasqua con le frasi religiose allora ecco che il miglior sito da consultare è linkuaggio.com, un portale che riporta davvero tante frasi molto belle e che in particolare contiene frasi simbolo espresse per un periodo magico come la Pasqua da grandi personaggi della religione cattolica come Papa Giovanni paolo secondo e Madre Teresa di Calcutta, frasi dal grande valore umano.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il