BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità interrogazione e nuovo sito web di riferimento per quota 100, mini pensioni riforma: ultime novità oggi

Dal 2022 negli Stati Uniti sarà obbligatorio introdurre di serie nelle auto il sistema elettronico di frenata automatica.




Pensioni novità e ultime notizie, ultimissime venerdì oggi (aggiornamento ore 11:12): Giorni di festa, ma subito dopo vi saranno numerosi impegni a partire subito dalla settimana entrante con numerosi incontri ed eventi importanti per le novità per le pensioni sia diretti che indiretti che vedremo.

Pensioni novità e ultime notizie, ultimissime giovedì oggi (aggiornamento ore 13:41): Oltre al nuovo sito, si segnala una interrogazione ufficiale per quanto riguarda le mini pensioni, una delle novità per le pensioni, più sostenuta, riportata dalle agenzie tra le ultime e ultimissime notizie. E' stata fatta da Murgia della Lega su quando e come e per chi potrebbero essere attivate le mini pensioni.

Pensioni novità e ultime notizie, ultimissime giovedì oggi (aggiornamento ore 10:12): Nonostante siano giorni che precedono le Festività della Santa Pasqua e gli incontri e le riunioni ufficiali sono bloccate per le novità per le pensioni, continua il movimento di sensibilizzazione per sostenere i nuovi metodi come quota 100, mini pensioni o quota 41. E tra questi si segnala la nascita del nuovo portale web per promuovere tali iniziative

Sono tante le ultime notizie che riferiscono come non sono siano necessarie novità pensioni, ma anche correzioni delle regole sul lavoro. L'esecutivo sembra però procedere a velocità differenti.

Novità pensioni. Se non ci sono novità pensioni, la ragione va cercata anche nella diversa visione sulla strada da percorrere. La base della piattaforma del Gruppo pensioni a Montecitorio è rappresentata dal disegno di legge che prevede l'accesso al trattamento previdenziale anche a 62 anni con 35 anni di contributi purché si accetti una penalizzazione dell'8%. In subordine ci sono le varie soluzioni di applicare quota 100 o quota 41 per chi ha iniziato a lavorare in giovane età. Da pare sua il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali invoca le mini pensioni per gli over 55 senza lavoro e senza assegno previdenziale, ma senza andare fino in fondo a questa possibile novità sulle pensioni.

Della partita c'è anche il presidente dell'Istituto nazionale della previdenza sociale, che invoca modifica immediate, ovvero nella prossima manovra, tra cui la concessione del ritiro anche a 63 anni e 7 mesi di età con almeno 20 anni di contributi, tenendo sempre ben presente l'applicazione di disincentivi sull'assegno. Ma che ci qualcosa di sbagliato nel sistema del welfare italiano che richiede correzioni immediate sia in termini di novità pensioni sia di revisione delle norme sul lavoro, è dimostrato da quell'abuso di voucher, rispetto a cui lo stesso Ministero del Lavoro è pronto ad apportare correttivi.

Riforma embrioni malati novità. Inammissibile il ricorso di una coppia: secondo i giudici costituzionali toccherà al Parlamento rivedere la legge 40. Si tratta di quella che regola la procreazione assistita e l'impiego degli embrioni. Un referendum che ne chiedeva l'abrogazione nel 2005 fallì per mancanza del quorum. In seguito la Corte Costituzionale ha abrogato alcuni articoli della legge, ad esempio il divieto all'eterologa o il limite al numero di embrioni che possono essere prodotti.

Anniversario chimica novità. La Federazione compie un secolo: modello d'innovazione nelle relazioni industriali. La vocazione alla ricerca è il tratto distintivo per centinaia di imprese. Al teatro Dal Verme a Milano si è tenuta l'assemblea del centenario di Federchimica, la federazione dei chimici aderente a Confindustria, alla presenza di tutti gli associati. Alla presidenza c'è Cesare Puccioni: i passi avanti di cui la chimica è capace servono a tutto il Paese, vorremmo che ciò fosse finalmente compreso.

Riforma frenata auto novità. Verso una maggiore sicurezza delle auto. Tra sei anni, esattamente dal 2022, sarà obbligatorio introdurre di serie nelle auto il sistema elettronico di frenata automatica. La novità sarà in vigore negli Stati Uniti. Sui camion il dispositivo di sicurezza sarà standard dal 2025. L'accordo è stato raggiunto tra venti costruttori, il National Highway Traffic Safety Administration del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti e l'Insurance Institute for Highway Safety.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il