BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni ultime notizie per quota 100, mini pensioni, quota 41 nuova radio online con siti web nuovo accanto Gruppi Facebook

Tutte le ultime iniziative nate a sostegno delle novità per le pensioni: richieste portate avanti e prossime manifestazioni sindacali




Pensioni ultime notizie e novità pensioni (aggiornamento): Continuano senza soste le iniziative online di migliaia di persone che stanno cercando di apportare le novità per le pensioni tanto attese. E grazie alla presenza su Internet che sta aumentando progressivamente stanno ritagliandosi importanti spazi anche sui mass-media tradizionali.

Il tema delle pensioni è sempre più centrale e la questione previdenziale, legata alle novità per le pensioni, continua ad essere l’argomento privilegiato nei sondaggi, ponendosi tra i primi tre problemi che l’esecutivo dovrebbe risolvere e rivedere, insieme a tasse e occupazione. E ad interessarsi alla questione non sono soltanto i pensionandi ma anche i più giovani, decisamente preoccupati per la loro condizione di precarietà attuale e di incertezza pensionistica del futuro, situazione confermata anche dalle ultime notizie sul valore degli assegni pensioni e dei requisiti di uscita dal lavoro, allungamento dell’età pensionabile che non permette ai giovani di inserirsi nel occupazionale.

Per esprimere bisogni, necessità ed urgenze, sono state organizzate già diverse iniziative a sostegno delle novità per le pensioni, e insieme a petizioni e manifestazioni, sono nati diversi gruppi online, tra cui spicca quello di Facebook https://www.facebook.com/groups/261678530558891/?fref=ts, che raccoglie oltre 14mila persone e chiede una netta revisione dell’attuale legge pensioni, e dove si leggono diversi commenti di malcontento nei confronti del nulla di fatto dell’esecutivo in merito, e dove le ipotesi di novità, compreso l’eventuale bonus di 80 euro che si vorrebbe estendere anche ai pensionati come trapelato qualche giorno fa, vengono pian piano viste come mosse di una strategia elettorale, in vista delle prossime votazioni amministrative.

Sullo stesso gruppo si leggono altri post che chiedono di avviare un referendum per il taglio ai vitalizi dei politici e stabilirne un tetto massimo ma che annunciano anche la partecipazione, copiosa, alla prossima mobilitazione organizzata dalla forze sociali il 2 aprile in piazza per pensioni e occupazione. Gli stessi utenti che attendono novità per le pensioni e che sono tra coloro che spingono per una revisione delle attuali norme hanno creato anche un sito web lavoroepensione.altervista.org/ e una radio, che si trova sullo stesso indirizzo del sito web, pensata proprio per mettere in contatto e raggruppare più persone possibili, giovani compresi, che facciano sentire la propria voce.

Al centro delle richieste di tutti, tra partiti politici, forze sociali e cittadini l’approvazione di uno dei sistemi di uscita prima tra quota 100, mini pensioni, quota 41, e cresce fermento e organizzazione per la prossima manifestazione nazionale che si terrà 1 e 2 aprile, organizzata dalle forze sociali decise a scendere di nuovo in piazza per chiedere con forza all’esecutivo che faccia qualcosa di concreto per novità pensioni e occupazione. Lo slogan che, infatti, accompagna la mobilitazione riporta 'Cambiare le pensioni e dare occupazione ai giovani': saranno previste, in particolare, numerose iniziative su tutto il territorio nazionale che chiederanno, appunto, di modificare le pensioni e tutelare quelle attuali, rafforzare la previdenza complementare, e sostenere il rilancio dell'occupazione giovanile.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il