BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 9.3.1 uscito ufficiale dopo iOS 9.3. Come funziona, conviene o meno scaricare. Quali problemi, bug rimangono e risolti

La società di Cupertino ha rilasciato l'aggiornamento di sistema operativo iOS 9.3.1 per la risoluzione del bug che impediva l'apertura di link testuali.




Ecco l'aggiornamento di sistema operativo iOS 9.3.1, rilasciato in tempi record da Apple per la correzione del bug che impediva l'apertura di link testuali. Si tratta del solo bug risolto, come emerge dal changelog: "Risolve un problema per cui alcune app smettevano di rispondere dopo aver selezionato un link in Safari o in altre app". Delle dimensioni pari a 26,7 MB, il software è gratuitamente scaricabile su iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Pro, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione.

Anche se fissa un importante bug, è sempre consigliabile attendere qualche giorno prima di procedere con l'update, anche perché, seppur di portata più limitata rispetto al passato, non mancano le segnalazione di riduzione della durata della batteria nei dispositivi meno recenti e una certa instabilità nelle connettività Wi-Fi e Bluetooth. Di suo, l'iOS 9.3 corregge una serie di bug, tra cui quelli relativi all'accessibilità. In paricolare, oltre al miglioramento dell'affidabilità di 3D Touch con l'opzione Controllo interruttori di Accessibilità, sono stati risolti i problemi per i quali VoiceOver interferiva con la voce dopo la dettatura; gli utenti di VoiceOver non potevano scrivere una recensione su App Store; VoiceOver smetteva di rispondere quando si riceveva una telefonata tramite auricolari Bluetooth; il testo di grandi dimensioni in Promemoria era illeggibile.

Tra i miglioramenti si segnalano le aggiunte del supporto in Mappe per ottenere una vista evidenziata delle destinazioni e delle fermate per una specifica linea di trasporti toccandola; del supporto in Apple Pay per iscriversi ai programmi a premi con Apple Pay al terminale di pagamento; del supporto in Podcast per la riproduzione di video a schermo intero; di un nuovo pannello Allenamento all'app Attività con riepiloghi mensili dei valori principali e la possibilità di filtrare per tipo di allenamento; di informazioni di stato preventive per l'archiviazione di iCloud e notifiche in-app per avvisarti prima di esaurire lo spazio. Le Mappe adesso mostrano se sono presenti più linee di trasporti possibili per ciascun itinerario suggerito.

E ancora: l'app Wallet aggiunge la possibilità di visualizzare l'app relativa a una carta o biglietto nell'app Wallet toccando un'icona sulla carta o sul biglietto. Passa a iOS adesso offre suggerimenti per le app di App Store in base alle app installate sul dispositivo Android. L'autenticazione a due fattori è ora disponibile per tutti gli account iCloud.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il