BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Inter > Inter Torino streaming

Inter Torino streaming gratis live per vedere su link, siti web, emittenti tv

Domenica 3 Aprile 2016 allo Stadio San Siro di Milano Inter e Torino scenderanno in campo nel posticipo della 31ª giornata del campionato di serie A di calcio. La partita sarà diretta dall'arbitro Guida.




La situazione in classifica delle due squadre
Dopo le prime 30 giornate di campionato l'Inter si trova al 4° posto con 55 punti al suo attivo. I nerazzurri, che nell'ultima partita hanno pareggiato per 1-1 sul campo della Roma, sono ancora in corsa per il 3° posto (occupato attualmente proprio dalla Roma con 60 punti) che garantirebbe alla squadra di Mancini la qualificazione alla prossima Champions League. Il Torino sta attraversando un momento di grande difficoltà ed ha raccolto appena 1 vittoria nelle ultime 10 giornate di campionato. I granata sono precipitati al 13° posto in classifica a quota 33 punti ed ora la zona retrocessione inizia a farsi pericolosamente vicina (Palermo e Carpi hanno 28 punti).

Le statistiche in campionato delle due squadre
Nella prima parte di stagione l'Inter si era contraddistinta per l'organizzazione difensiva, ma nelle ultime partite i nerazzurri hanno avuto qualche difficoltà che hanno portato il saldo dei gol subito a quota 28 reti (sono invece 40 i gol messi a segno dai nerazzurri in campionato). Il reparto difensivo è stato il punto debole del Torino in questa stagione. La squadra di Ventura ha incassato 42 gol in 30 partite ma di questi ben 7 sono arrivati nelle ultime 2 partite. In casa nerazzurra il capocannoniere è Mauro Icardi che ha segnato 12 gol in campionato, mentre in casa granata il re del gol è Andrea Belotti con 8 reti.

Le probabili formazioni
L'Inter scenderà in campo con il 4-2-3-1 proposto da Mancini nelle ultime partite. Il punto di riferimento in attacco sarà Icardi dietro al quale si posizioneranno Ljajic, Eder e Perisic, con Brozovic e Medel sulla linea mediana. Nessuna novità nel reparto arretrato con Handanovic in porta, D’Ambrosio terzino destro, Miranda e Murillo difensori centrali, Nagatomo terzino sinistro. Ventura per la trasferta di Milano confermerà ancora una volta il 3-5-2 in cui dovrà fare a meno di alcuni interpreti importanti come Immobile, Avelar e Glik. La porta del Torino sarà difesa da Padelli davanti al quale si posizioneranno Maksimovic, Jansson e Moretti. A centrocampo la regia sarà affidata a Vives, con Acquah e Benassi nel ruolo di mezzali, Bruno Peres esterno sinistro e Zappacosta esterno destro. In attacco al posto di Immobile giocherà Maxi Lopez che farà coppia con Belotti.

La partita di andata
Nella gara giocata lo scorso 7 Novembre 2015 a Torino si impose la squadra di Mancini per 1-0 grazie al primo gol ufficiale in maglia nerazzurra di Kondogbia che andò a segno al 31' del primo tempo. Ma il migliore in campo per l'Inter fu il portiere sloveno Handanovic che nel finale salvò il risultato con due interventi miracolosi prima su Quagliarella e poi su Vives.

La partita tra Inter-Torino sarà possibile vederla in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Anche la compagnia telefoniche Tim permettono di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Inter-Torino, sia tutti gli altri incontri. Il costo di ciascun incontro, salvo promozioni, è di 9.90 Euro, anche se spesso è possibile usufruire di offerte promozionali interessanti.
Accanto a queste opzioni, svariati canali stranieri come RSI, Orf, La2 e RTL che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il