BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Carpi > Carpi Sassuolo streaming

Barcellona Real Madrid streaming Rojadirecta per vedere oscurata nuovi sistemi siti web, lini. Pronte alle multe multe Sky

Nel panorama calcistico europeo di questo weekend spicca la partita tra Barcellona e Real Madrid, il 'Clasico', che mette di fronte le due squadre più amate di Spagna.




AGGIORNAMENTO: Lo streaming con Rojadirecta è bloccato per decisione della magistratura italiana. Ma nelle ultime settimane la situazione si è andata a farsi sempre più difficile e tesa in quanto da alcuni provider italiani si può vedere ugualmente e in più un sedicente gruppo sta invadendo la rete di messaggi di come usarlo tramite Vpn (metodo legale sfruttato per vedere contenuti illegali). Sky e Mediaset Premium si sono dette assolutamente contrarietà e pronte a tutto in un primo comunicato,seguito da una seconda spiegazione dettagliata data al Sole24ore dove Mediaset Premium spiega che nel'ultimo periodo sono state circa 500 le richieste inviate a siti web e blog e forum di rimuovere link e spiegazioni e che seguiranno istanze in primis contro alcuni provider e poi si sta pensando di attivarsi anche contro singoli utenti. Ricordiamo che Businessonline.it è da sempre contrario alla pirateria e queste sono semplici notizie con un unico scopo divulgativo ed informativo.

Il "Clasico" una gara sempre entusiasmante

Una delle più grandi rivalità del mondo del calcio, non solo spagnolo, è quella tra Real Madrid e Barcellona, ed i loro scontro sono stati appunto denominati "Clasico". Una rivalità che si è ampliata nel mondo grazie all’apporto delle televisioni che hanno portato nelle altre nazioni le immagini in diretta contribuendo a far crescere in modo esponenziale il seguito per i blaugrana e per i blancos. In questo caso il match rappresenta anche il primo scontro in panchina tra due allenatori dal carattere molto forte, il catalano Luis Enrique, ed il madridista Zidane, che nei loro club sono stati in passato anche giocatori, dando vita a scontri che con eufemismo si possono definire "caldi". Al camp Nou nelle due formazioni scenderanno in campo moltissimi giocatori appartenenti alle squadre nazionali, ed infatti sia Luis Enrique che Zidane hanno riavuto a disposizione tutti i loro campioni solo negli ultimi giorni, ma non ci saranno certamente turnover perché il "Clasico" è troppo importante per poter essere snobbato, seppure il distacco tra le due in classifica sia di 10 punti, a favore del Barcellona.

Gli scontri del "Clasico", dal campo alla panchina ed oltre
Barcellona e Real Madrid sono avversarie in tutto, a partire dalla filosofia di gioco, per passare a quella societaria, e finire a quella tra la Catalogna, sempre alla ricerca dell’indipendenza, e la Spagna, di cui Madrid è la capitale e rappresenta l’unità. Da questo vengono poi gli scontri diretti personali tra i giocatori, a partire da quello tra il portoghese Cristiano Ronaldo, stella delle "merengues" e Leo Messi, argentino dei blaugrana. Oltre a giocarsi in pratica ogni anno il titolo di "picichi", capocannoniere della Liga, si affrontano nella corsa al Pallone d’oro, ed in quella del miglior giocatore del pianeta. Entrambi sono stelle delle loro nazionali, come del resto anche Kroos, Modric e Bale nel Real Madrid, e Neymar, Suarez e Rakitic nel Barcellona, per non parlare dei numerosi nazionali spagnoli presenti nelle due formazioni.

Entrambe le formazioni in campo con il 4-3-3.
Sia Luis Enrique che Zidane si schierano con il 4-3-3, e con due terne di attaccanti che fanno molto movimento. In questa gara saranno in campo sicuramente tutti i migliori, ma basta dare un’occhiata a chi resterà seduto in panchina all’inizio per vedere che entrambi gli allenatori potrebbero schierare in campo una seconda squadra senza scadere troppo dal punto di vista tecnico. I nomi di Kovacic, Pepe, James Rodriguez, Isco per il Real Madrid e Arda Turan, Sergi Roberto, Bartra e Mathieu per il Barcellona sono sufficienti per dare un esempio di questo. Sicuramente sarà una partita ricca di emozioni e di reti, una partita tutta da seguire.

L' incontro si potrà vedere in diretta streaming live con la telecronaca gratis in italiano.
L'incontro Barcellona Real Madrid sarà possibile vederlo in diretta tv su Sky che anche quest'anno rende disponibile gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go, che permette di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Dal 2014 è disponibile anche Sky Online che offre la possibilità di acquistare le singole partite, inclusa Barcellona Real Madrid anche a chi non è abbonato alla tv di Murdoch. Il costo di ciascun incontro, salvo promozioni, è di 9.90 Euro, anche se spesso è possibile usufruire di offerte promozionali interessanti.
Accanto a queste opzioni, diverse emittenti straniere quali RSI, Orf, La2 e RTL che avendo comprato i diritti tv per la liga spagnola mandano live lo streaming sui propri siti web. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il