BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP gara streaming gratis qualifiche, prove ufficiali

C'è anche la soluzione della diretta streaming per chi intende vedere prove libere, qualifiche, warm up e gare della MotoGP 2016.




Quali sono le soluzioni per vedere prove libere, qualifiche, warm up e gare della MotoGP 2016? Per la diretta TV, gli utenti italiani devono fare riferimento a Sky e ai suoi spazi dedicati. Ma il canale satellitare propone anche una doppia possibilità di diretta streaming: attraverso l'applicazione Sky Go, gratuitamente scaricabile e installabile ma riservata ai soli abbonati, per la visione in mobilità da smartphone e tablet, e collegandosi alla piattaforma web Sky Online. In quest'ultimo caso non è indispensabile stipulare alcun contratto e né occorre la parabola. Le promozioni offerte agli utenti variano in continuazione. In questo momento, un mese di accesso all'intera programmazione Sky richiede un impegno di spesa di 9,90 euro.

Una valida seppur limitata alternativa è rappresentata da TV8, raggiungibile sul canale 8 del digitale terrestre. Le sole corse che saranno proposte in diretta TV e in contemporanea in diretta streaming sul sito ufficiale sono quelle con la MotoGP del Mugello in Italia, del 26 giugno con la MotoGP di Assen in Olanda, del 17 luglio con la MotoGP di Sachsenring in Germania, del 14 agosto con la MotoGP di Red Bull Ring in Austria, del 21 agosto con la MotoGP di Brno in Republica Ceca, dell'11 settembre con la MotoGP di Misano a San Marino, del 16 ottobre con la MotoGP di Motegi in Giappone, del 13 novembre con la MotoGP di Ricardo Tormo a Valencia.

Il web rimane un sicuro punto di riferimento, a partire dal sito ufficiale motogp.com con i continui aggiornamenti proposti su quanto accade al mondo della MotoGP ovvero a piloti, scuderie e circuiti. Tutto il campionato ha un costo di 199 euro nella versione MultiScreen per i non abbonati Sky e di 69,95 per quelli Sky. Quest'ultimi possono sottoscrivere anche una versione ridotta a 49,95 euro.

Sono poi disponibili numerose e interessanti app per iPhone e iPad e per smartphone e tablet Android e Windows Phone. Fra le app più complete c'è MotoGP Live Experience, disponibile sia per iPhone e iPad che smartphone e tablet Android. Fra le caratteristiche principali ci sono il Live Timing per seguire lo svolgimento di ogni sessione e di ogni gara con una dettagliata copertura dei tempi; il Real Time Tracking con cui cambiare l'angolazione, la prospettiva e la visuale; i video dei migliori momenti di ogni sessione e le immagini del campionato del mondiale 2016; le ultime notizie per rimanere sempre aggiornati; le foto con le migliori immagini della preseason e più di 200 scatti per ogni Gran Premio. Infine, sul satellite è possibile effettuare un tentativo sul canale svizzero RSI La2 e su quello austriaco ORF.

La classifica piloti da cui si ricomincia a combattere vede Lorenzo (Spa) in testa con 25 punti. A seguire Dovizioso (Ita) 20, Marquez (Spa) 16, Rossi (Ita) 13, Pedrosa (Spa) 11, Vinales (Spa) 10, Esparagaro (Spa) 9, Smith (GB) 8, Barbera (Spa) 7, Redding (GB) 6, Espargaro (Spa) 5, Laverty (GB) 4, Bautista (Spa) 3, Miller (Aus) 2, Rabat (Spa) 1. Ancora a secco Bradl (Ger), Baz (fra), Crtchlow (GB), Iannone (Ia), Hernandez (Col), Petrucci (Ita). Per quanto riguarda i costruttori, Yamaha 25 punti, Ducati 20, Honda 16, Suzuki 10, Aprila 3.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il