BusinessOnline - Il portale per i decision maker






MotoGp streaming live gratis. Dove vedere (aggiornamento)

Anche per questo 2016 le possibilità per vedere in diretta live da smartphone e tablet prove libere, qualifiche e gare della Formula 1 2016 sono numerose.




AGGIORNAMENTO: Finita la Formula 1, inizia la MotoGp dove speriamo in un grande Rossi che imiti più raikkonen che Vettel. Lo streaming gratis live dove vedere è lo stesso che abbiamo spiegato per la Formula 1.

Sono numerose le possibilità per seguire la diretta streaming da smartphone e tablet delle prove libere, delle qualifiche e delle gare della Formula 1 2016. Solamente Sky mette sul piatto una doppia opportunità: l'app Sky Go, gratuitamente scaricabile da tutti ma disponibile per i solo abbonati al canale satellitare, per la visione da dispositivo mobile; la piattaforma web Sky Online per la cui fruizione non è necessario sottoscrivere alcun contratto e né occorre installare una parabola.

Più precisamente, i Gran Premi 2016 possono essere visti in diretta streaming da PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet (iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Air con iOS 6 e 7 tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4), smartphone, smart TV (Samsung modelli 2012 e 2013, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dallo Sky Online TV Box. Naturalmente le immagini sono visibili su Sky Sport F1 HD in diretta TV e sui cinque canali dedicati da gestire con il mosaico interattivo in alta definizione.

Seppur ristretto a un numero limitato di corse, anche la Rai propone la diretta web sul suo sito e attraverso l'app rai.tv. Le prossime gare trasmesse in diretta TV e in diretta streaming sono quelle del 17 aprile con il GP di Shanghai in Cina, del 29 maggio con il GP di Monaco, del 19 giugno con il GP di Baku in Azerbaigian, del 24 luglio con il GP di Budapest in Ungheria, del 31 luglio con il GP di Hockenheim in Germania, del 4 settembre con il GP di Monza in Italia, del 18 settembre con il GP di Singapore, del 9 ottobre con il GP di Suzuka in Giappone, del 30 ottobre con il GP di Città del Messico, del 27 novembre con il GP di Abu Dhabi negli Emirati Arabi.

Fra le app per iPhone e Pad, smartphone e tablet equipaggiati con Android o Windows Phone, e Blackberry, c'è quella ufficiale Formula 1 timing che propone anche la diretta testuale e audio dei Gran Premi con tanto di trasmissione delle comunicazioni radio fra box e piloti. L'app ESPN F1 punta sul conto alla rovescia all'inizio della prossima corsa, i dettagli del circuito, le informazioni storiche e il calendario delle partenze affiancato da aggiornamenti e notizie. Chi abita al confine può provare a collegarsi al satellite al canale svizzero RSI La2, a quello svizzero tedesco RTL o a quello austriaco ORF.

Si ricomincia da questa classifica piloti: Nico Rosberg (Mercedes) 25, Lewis Hamilton (Mercedes) 18, Sebastian Vettel (Ferrari) 15, Daniel Ricciardo (Red Bull) 12, Felipe Massa (Williams) 10, Romain Grosjean (Haas) 8, Nico Hulkenberg (Force India) 6, Valtteri Bottas (Williams) 4, Carlos Sainz (Toro Rosso) 2, Max Verstappen (Toro Rosso) 1. Ancora a secco Daniil Kvyat (Red Bull), Kimi Raikkonen (Ferrari), Fernando Alonso (McLaren), Jenson Button (McLaren), Sergio Pérez (Force India), Kevin Magnussen (Formula One Team), Jolyon Palmer (Formula One Team), Esteban Gutiérrez (Haas F1 Team), Pascal Wehrlein (Manor Racing), Felipe Nasr (Sauber), Marcus Ericsson (Sauber), Rio Haryanto (Manor Racing).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il