BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Jailbreak iOS 9.3 e iOS 9.3.1: cosa attendersi realmente. Novità settimana aggiornate

Le operazioni per lo sviluppo del tool di sblocco dell'iOS 9.3 procedono ma per ora senza grandi risultati.




In contemporanea con il rilascio dell'aggiornamento di sistema operativo iOS 9.3 si è cominciato a parlare del suo jailbreak. La situazione è comunque piuttosto nebulosa. Da una parte l'attività della comunità degli hacker ha fatto registrare una serie di passaggi a vuoto sotto il profilo dello sblocco dei vari aggiornamenti di sistema operativo. Apple ha infatti alzato il muro della sicurezza rendendo sempre più difficile violare i nuovi dispositivi. Dall'altra i laboratori di Cupertino hanno già sviluppato e rilasciato l'update correttivo iOS 9.3.1 che va a sistemare il bug relativo all'impossibilità di aprire i link testuali.

Di fatto il jailbreak dell'iOS 9.3 è di fatto congelato e non è da escludere che gli sforzi maggiori possano essere indirizzati alla prossima major release della mela morsicata. Si ricorda che l'iOS 9.3 è gratuitamente scaricabile e installabile su iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Pro, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione. Per verificare manualmente la presenza dell'update, basta seguire il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa direttamente dal dispositivo oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes. La ricezione della notifica dovrebbe comunque essere arrivata automaticamente su tutti i device coinvolti nella distribuzione.

Tra i passi in avanti che fa registrare ci sono quelli relativi a Foto. Con l'iOS 9.3 è possibile estrarre l'immagine statica da una Live Photo toccando Duplica e utilizzando l'opzione che permette di scegliere se duplicare la Live Photo o solo l'immagine statica. E ancora: prestazioni migliorate per il download delle foto e dei video originali a dimensione massima archiviati nella libreria foto di iCloud e possibilità di condivisione di Live Photo tra iOS e OS X tramite AirDrop e Messaggi.

Altri miglioramenti coinvolgono Apple Music, il servizio per l'ascolto di musica in streaming. In particolare viene adesso data la possibilità di aggiungere brani dal catalogo di Apple Music alle playlist senza dover aggiungerli alla libreria; guardare i videoclip su iPad a tutto schermo; vedere cosa c'è in riproduzione su Beats 1 direttamente dal pannello Radio, senza doversi sintonizzare; toccare il nome del brano che stai in ascolto in "In riproduzione" per passare all'album; vedere quali brani sono più popolari negli album nel catalogo di Apple Music.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il