BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Assunzioni Precari, Concorso Scuola, Tfa terzo Ciclo, Mobilità, Valutazioni Premi Docenti: tutte le ultime indicazioni

Tra polemiche, attese e richieste di chiarimenti, si attendono ancora informazioni e certezze su diverse questioni della scuola: quali sono e cosa si aspetta




Il piano di assunzioni della Buona Scuola ha escluso i docenti abilitati che sono scesi nuovamente in piazza per protestare visto che dopo anni di lavoro nella scuola non hanno certezze di stabilizzazione. L'unico canale di accesso all'insegnamento di ruolo è il concorso della scuola, ma in tanti non lo sosteranno, un concorso, tra l'altro, ancora piuttosto confuso, che manca di organizzazione e non prevede una tabella di valutazione adeguata. E questo è il motivo per cui è stata richiesta una doppia strada di assunzione della scuola. E' scaduto, intanto, il 30 marzo il termine di presentazione delle domande di iscrizione al prossimo concorso della scuola 2016. Una volta inviata la domanda sarà controllata dall'Usr della Regione in cui si sosterranno le prove del concorso.

Se l'Usr dovesse riscontrare mancanza di qualche requisito durante il controllo della domanda di iscrizione, la escluderà immediatamente tagliando fuori i candidati. Si tratta, però, di una procedura che può avvenire in qualsiasi momento, non necessariamente prima della prova scritta. Al momento, dunque, nessuno è in grado di confermare l’accettazione o meno della domanda inviata fino al momento del controllo da parte dell’Usr, che potrebbe avvenire anche nei prossimi mesi. Le ultimissime notizie sul concorso della scuola riguardano l'ultima sentenza del Tar che ha ammesso al concorsone anche i docenti non abilitati. Grande soddisfazione espressa dal Mida per l’inclusione dei colleghi ingiustamente esclusi dal concorso ma questo risultato manifesta il vulnus abnorme creato da un sistema di reclutamento che non poggia su basi razionali.

In merito al terzo ciclo del Tfa in settimana non è arrivata alcuna novità ufficiale, si attendono ancora notizie sulla pubblicazione del bando che ora si vocifera potrebbe arrivare anche alle soglie dell’estate, mentre resta ancora apertissima la discussione politica avviata dall’interrogazione di esponenti del Pd che, riprendendo il problema delle assunzioni bloccate per i docenti abilitati, hanno chiesto l’assunzione diretta per i già abilitati Tfa senza che necessariamente sostengano il concorsone della scuola e alla luce del fatto che abilità e competenze vengono comunque testate dalle tre prove del Tfa.

Stabiliti tempi e modalità di presentazione delle domande di trasferimento per la mobilità della scuola, mancano ancora le ufficialità da parte della Ragioneria di Stato, mancanza che potrebbe anche far saltare del tutto l'accordo sulla mobilità dei docenti 2016-2017. Inoltre, l’accordo non soddisfa i docenti assunti nelle fasi B e C che hanno spiegato come in base a quanto previsto subiscono una grave discriminazione rispetto ai colleghi, perchè non potranno ottenere la titolarità su scuola. Si attende ancora poi la circolare di chiarimento sull’erogazione dei premi ai docenti più meritevoli: la certezza è che non saranno distribuiti a pioggia ma, dopo attento esame da parte di un comitato apposito di valutazione, saranno erogati unicamente agli insegnanti più meritevoli.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il