BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie su mini pensioni, staffetta ibrida, quota 41, quota 100 da novità indicazioni Morando, Baretta, Nannicini

Le ultime posizioni sulle novità pensioni da Baretta e Morando dell’Economia e dal sottosegretario Nannicini: quali i cambiamenti migliori e quando arriveranno




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:22): Tra metodi vecchi e nuovi si continua a parlare delle novità per le pensioni e a fianco dei sistemi più discussi, ne escono differenti. A questo punto è interessante e importante seguire chi finora si è dimostrato più attento e chi ha più autorità per cercare di capire realmente cosa verrà fatto tra le tante ultime notizie e ultimissime sulle pensioni che continuano a susseguirsi

I tecnici dell’Economia continuano a rimandare le novità per le pensioni, ma forze politiche e sociali continuano a chiedere la revisione delle attuali norme con alcune correzioni necessarie soprattutto in riferimento a determinate categorie di lavoratori. E mentre si continua a discutere di piani di uscita prima con quota 41, quota 100, mini pensione, le ultime notizie si concentrano sulla novità della mini pensione-staffetta  ma anche sulla questione soldi. La loro mancanza è, infatti, ciò che da due anni ormai rimanda l’attuazione di qualsiasi novità per le pensioni e in vista delle discussione sui prossimi investimenti qualcosa certamente si saprà di più certo.

Intanto, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Nannicini, amico e collega del presidente dell’Istituto di Previdenza, torna a rilanciare sull’urgenza di introdurre norme pensionistiche più flessibili, e torna ribadire come la questione pensioni sia in agenda per i prossimi mesi, anche se bisogna ancora definire tempi e modalità di discussioni che portino a risultati concreti. Nannicini ha spiegato che resta ferma l’intenzione dell’esecutivo di voler modificare le attuali norme pensionistiche ma che bisogna farlo in maniera corretta, organica e strutturale solo a patto che vi siano le condizioni economiche ideali per farlo, senza il rischio di incorrere successivamente in ulteriori problemi.

Tra le novità pensioni su cui Nannicini punta, l’uscita a 63 anni e sette mesi di età con 20 anni di contributi e a fronte di elevate penalizzazioni, che come detto dallo stesso Nannincini servirebbero per bilanciare i costi di questa soluzione di uscita prima; ma sostiene anche i piani di quota 100 e quota 41, con un occhio alla mini pensione. Orientato proprio sulla mini pensione, ma in chiave rielaborata, anche il sottosegretario all’Economia Baretta, che solo qualche giorno fa ha ipotizzato una ulteriore novità per le pensioni. Stiamo parlando della mini pensione con staffetta, che prevederebbe la riduzione graduale della pensione finale  per chi decide di uscire prima e che coinvolgerebbe anche l’impresa, che permetterebbe al lavoratore che svolge un lavoro pesante di andare in pensione prima rispetto ai normali requisiti ricevendo una mini pensione da parte dell’impresa che darebbe così vita al turn over.

Ad oggi, questa soluzione rappresenta soltanto un’ipotesi per cui bisogna ancora valutare costi, vantaggi e modalità. Per il resto Baretta, che tra l’altro è stato primo firmatario del piano di uscita a 62 anni di età con 35 anni di contributi e penalizzazioni insieme al presidente del Comitato ristretto per le pensioni a Motecitorio, ha anche puntualizzato che, pur pensando a soluzioni e novità per le pensioni, resta da capire come orientarsi meglio in base alle disponibilità di soldi. E’ la stessa posizione ribadita più volte da viceministro dell’Economia Morando, l’unico, potremmo dire, che non ha mai fatto mistero dei problemi economici necessari da risolvere prima di parlare di novità per le pensioni.

E ancora una volta è tornato a ribadire come pur essendoci la volontà di lavorare a correzioni delle pensioni, le novità saranno probabilmente rimandate a quando le condizioni finanziarie permetteranno di agire così come si vuole. Tra le novità pensioni in discussione per, Morando, così come il Dicastero dell’Occupazione, sarebbe favorevole alla mini pensione, anche se da poco è stata proposta affiancata dalla staffetta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il