BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie su quota 100, quota 41, mini pensioni e le novità reali nel DEF ore 18 Consiglio Ministri oggi pomeriggio

Quando sarà presentato nuovo Def e quali novità per le pensioni potrebbe contenere: difficili modifiche al momento per mancanza di soldi




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:32): Non c'è ancora la certezza che ci sia il DEF nonostante sia appena iniziato il pomeriggio nel quale alle 18 vi sarà, comunque, il Consiglio dei Ministri. Le ultime notizie e ultimissime lo danno ancora incerto, fatto testimoniato anche che è ancora stato reso ufficiale l'ordine del giorno con i temi trattati.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:32): E' attesa la presentazione della prima bozza del DEF oggi al Consiglio dei Ministri che ci sarà questo venerdì alle ore 18. Al momento non è sicuro che venga presentato ma potrebbe slittare anche a lunedì o più probabilmente a venerdì prossimo come detto sotto e come confermano le ultime notizie e ultimissime odierne. Sempre queste indicano che, come avevamo indicato, non ci saranno novità per le pensioni precise così come il Pil stimato inserito, la base per fare tutti i conti vedrà vista in calo negativo.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:44): La situazione del DEF è così complessa che nonostante alcuni anteprime indicate nelle ultime notizie e ultimissime è probabile che non venga presentato domani, ma non c'è nessuna certezza. E' probabile che sia rimandato a lunedì prossimo oppure a venerdì ancora della settimana entrante.  Vedremo poi i dati comunicati in anteprima, ma al momento non ci sono novità per le pensioni di nessun tipo, anzi.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:37): Dopo le tante parole spese, conferme e smentite tra poco si conoscerà la verità ouin o almeno una gran parte delle verità sulle novità per le pensioni con il programma economico e finanzario della prossima manovra. E' una prima stesura ufficiale che può essere sempre cambiata, ma se non ci sarà nulla come sembra dalle ultime notizie e ultimissime, i segnali saranno chiaramente per l'ennesima volta negativi.

Si prepara ad arrivare la stesura della prima bozza del nuovo Def, Documento di Economia e Finanza che predispone le misure che dovranno rientrare nella prossima Manovra. Secondo le ultime notizie, la presentazione del Def, che era stato detto sarebbe stato presentato il 15 aprile, potrebbe essere anticipata al Consiglio dei Ministri di venerdì prossimo. In ogni caso, entro la fine di queste, precisamente il 30 aprile, dovrà essere definita la sua versione ufficiale. Intanto, dalla prima bozza potrebbero emergere anche verità sulle novità pensioni su cui il governo Renzi ha realmente intenzione di lavorare e si capirà se troveranno un riscontro concreto le ultime affermazioni su Facebook del premier, o meno.

Rispondendo ieri, infatti, ad alcune domande e commenti, il premier ha lasciato intendere che si potrebbe lavorare a novità per le pensioni, tra aumenti delle pensioni più basse ma anche uscite prima, passando dal ricalcolo delle pensioni più elevate, per recuperare quelle risorse economiche necessarie per poi approvare piani di uscita prima come quota 100 o 41 o mini pensione. I diversi partiti politici sono però divisi sul fronte novità per le pensioni nel Def e, secondo alcuni, potrebbe ripetersi quanto già accaduto l’anno scorso. Anche nel 2015, infatti, l’auspicio di cittadini e alcune forze politiche e sociali era quello che si potessero mettere a punto novità per le pensioni con la scorsa Manovra e si parlava di un possibile inserimento di cambiamenti nel Def che però nulla ha previsto sulle pensioni.

Il problema allora fu la mancanza di soldi, la stessa indisponibilità che sussiste ancora oggi, motivo per il quale gli occhi sono puntati sulla presentazione del Def, per capire se qualche novità per le pensioni questa volta arriverà davvero o bisognerà aspettare magari il prossimo mese di maggio quando arriverà la nuova valutazione europea per il nostro Paese e potrebbero essere concessi i soldi dell’extra deficit. Secondo esponenti dei Ministeri di Economia e Lavoro, è infatti prematuro parlare di novità per le pensioni nel nuovo Def, posizione sostenuta anche da parte del Pd. Alcuni suoi membri, infatti, ritengono che non sia ancora arrivato il momento di rivedere l’attuale legge pensioni, ma c’è la parte del Comitato ristretto a Montecitorio che invece rilancia l’urgenza di approvazione di novità per le pensioni, soprattutto in riferimento a determinate categorie di lavoratori e pensionandi.

A sostenere la necessità di inserimento di novità per le pensioni nel nuovo Def anche Idv, che incalza spiegando che l’esecutivo davvero volesse potrebbe recuperare i soldi necessari per l’attuazione di novità per le pensioni, esattamente come fatto già per l’introduzione di altri nuovi provvedimenti. Dalla parte di Idv anche il M5S, da sempre pronto a cancellare del tutto le norme pensionistiche oggi in vigore, e che ribadisce l’importanza di introduzione dell’assegno universale nonché di piani di uscita prima, necessari, e da mettere a punto subito, proprio da partire dal Def. Ma tutto fa pensare che sarà difficile che vengano davvero inserite novità per le pensioni nel nuovo documento finanziario, perché ancora i fondi necessari non ci sono.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il