BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni ultime notizie su quota 100, aumento pensioni, mini pensioni, quota 41 novità negative da DEF, Nannicini, Padoan, Cuperlo

Quali sono le posizioni di Cuperlo, Nannicini, Padoan, Gelmini su novità pensioni e aumenti delle pensioni più basse: quali sono le priorità




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:07) Oltre alle indicazioni negative che abbiamo visto sotto per le novità per le pensioni alcune anche paradossali rispetto alle ultime e ultimissime notizie, si aggiungono anche le indiscrezioni sul DEF che potrebbe essere presentato nel pomeriggio/serata ma non è certo. Secondo le ultime notizie trapelate sul Documento Economico di Programmazione, non vi saranno novità per le pensioni, ma non solo. Si partirà da una base più negativa in quanto il Pil sarà rivisto al ribasso. Una situazione che si presenta peggiore di quella dello scorso anno.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:47): Dunque, le indicazioni non solo degli esponenti e autorità che abbiamo indicato sotto, ma anche degli altri rappresentanti più importanti dei vari Ministeri tra sottosegretari e viceministri sono improntati ad una grande prudenza, come detto, paradossalmente, anche maggiore delle precedenti ultime notizie e ultimissime riportando le novità per le pensioni addirittura entro fine termine mandato ovvero due anni, quasi dimenticando tutte le novità che si potevano fare subito a praticamente zero euro (ultime novità da Nannicini, ma non solo). Non solo, per anche altri temi si getta acqua sul fuoco, affermando per esempio, come Padoan, che il Pil verrà rivisto al ribasso negativamente tra le poche certezze del documento economico quasi concluso

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:51): Vi sono, poi, stati degli irrigidimenti paradossalmente rispetto anche alle ultime notizie e ultimissime di aperture per non creare false aspettative dopo affermazioni così importanti. E' il caso dei diversi esponenti dei Dicasteri che come abbiamo detto hanno parlato di due anni per qualsiasi novità per le pensioni quando, invece, solo qualche giorno fa sembrava che le mini pensioni+stafetta o part time fossero più vicini e avessero trovato una certa convergenza.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:56): Come abbiamo detto le ultime novità per le pensioni hanno diviso non solo le diverse forze, ma anche all'interno della stessa maggioranza. Se da una parte, infatti, Cuperlo ha considerato le novità per le pensioni dette ottime, un buon inizio un 'altra parte anche della stessa opposizione ha detto chiaramente di preferire quota 100, mini pensioni o quota 41 come metodi da fare prima. E altri ancora hanno gettato benzina sul fuoco dicendo, come Nannicini, stretto collaboratore del Premier, che tutto è rimandato tra due anni salvo condizioni economiche particolarmente favorevoli.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:36) Se prima vi era una divisione tra Ministeri, tecnici, esperti e i vari esponenti delle differenti forze sulle novità per le pensioni ora con l'ultima novità questo cresce ancora come rivelano le ultime notizie e ultimissime prendendo spunto dalle diverse nuove affermazioni che abbiamo segnalato e che proseguiremo successivamente sia ad analizzarne sia di aggiungerne delle nuove.

Continuano a parlare di novità per le pensioni diversi esponenti dell’esecutivo che ancora una volta chiariscono le loro posizioni, soprattutto in riferimento alle ultime notizie che sono arrivate dal premier, confermando e smentendo diversi piani, a partire da Cuperlo della minoranza Dem che, dopo i duri attacchi rivolti al premier in occasione della riunione della direzione del Pd tenutasi lunedì, ha chiaramente spiegato le sue verità sull'eventuale aumento delle pensioni più basse annunciato. Secondo Cuperlo, se fossero effettivamente approvati aumenti reali per le pensioni più basse, come hanno riportato le ultime notizie, non ci sarebbe spazio per ulteriori novità per le pensioni, il che chiaramente non piacerebbe a tutti coloro, tra lavoratori e pensionandi, ma anche forze politiche e sociali che aspettano una revisione dei requisiti di accesso alla pensione per tutti. Lo stesso Cuperlo è tra i sostenitori della quota 100, per esempio.

L’annuncio, dunque, di un aumento del valore delle pensioni più basse viene letto da Cuperlo unicamente come una mossa strategica in vista delle prossime elezioni amministrative, ma non si sa fino a che punto possa trattarsi di un provvedimento volto ad unire anche internamente il partito sempre più spaccato su diverse questioni, tra cui le stesse novità per le pensioni che se da alcuni esponenti, più vicini al premier, vengono rinviate, perché al momento non vi sarebbero le risorse economiche necessarie, da altri, come quelli del Comitato ristretto, vengono rilanciate, tanto in direzione di piani di quota 100 e 41 tanto verso novità per le ricongiunzioni.

Dal canto suo, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Nannicini, pur sostenendo come ben noto novità per le pensioni come quota 100 o, come proposto dal presidente dell’Istituto di Previdenza, uscita a 63 anni e sette mesi di età con almeno 20 anni di contributi, ha fatto accenno alla questione degli aumenti delle pensioni più basse, spiegando di non poter fornire tempi certi di attuazione di questa novità ma aprendo alla possibilità che possa diventare un provvedimento concreto. Probabilmente, ha ipotizzato Nannicini, bisognerà aspettare ancora fino al 2018. Si tratta sì, infatti, di una misura necessaria ma non è la priorità, soprattutto in riferimento alle novità pensioni che dovrebbero innanzitutto riguardare modifiche delle norme attuali.

Alla 'promessa' del premier di aumentare le pensioni di valore più basso ha reagito anche l'ex ministro Gelmini che, come prevedibile, ha parlato di un annuncio prettamente strategico in vista delle prossime elezioni amministrative considerando che il suo partito, Forza Italia, ha sempre puntato innanzitutto su un aumento delle pensioni più basse come priorità, mai ascoltata però finora. E sembra strano che, dopo aver detto solo poco tempo fa che al momento non avrebbe potuto garantire aumenti delle pensioni, proprio ora il premier ritratti quasi annunciando il famigerato aumento. Non è però l’unica novità per le pensioni sostenuta da FI, che ha anche ribadito di essere favorevole a cambiamenti dell’attuale legge e a piani come quota 100.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il