BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni assenti novità nel DEF in prima stesura adesso per novità riforma pensioni inizia confronto in Parlamento ultime sabato

Raggiunto l'accordo fra Aran e sindacati che riorganizza la pubblica amministrazione, si parla di rinnovo del contratto degli statali.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:35): A questo punto inzia l'iter del DEF che prevede l'analisi e il confronto in Parlamento fino alla fine del mese, quando sarà presentato in Europa. Le forze politiche si muoveranno per cercare di inserire novità per le pensioni ma non sarà semplice. D'altra parte come confermano le ultime notizie e ultimissime proseguono le trattative tra il Ministero del Tesoro e l'Europa per cercare di ottenere l'extra deficit che vorebbe dire circa 11 miliardi in più.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:12): il testo ufficiale del DEF è stato finalmente presentato e non vi sono novità per le pensioni in nessun ambito. Tutto confermato, come previsto della ultime notizie e ultimissime, il Pil visto in ribasso. Vi sono 11 miliardi che ballano per possibili novità, pensioni comprese, se l'Europa ci sarà l'extra deficit. Se non ce lo dovesse dare, sarebbe un DEF praticamente bloccato anche perchè i risparmi avuti da Spread e altre voci serviranno come indicato in conferenza stampa ufficialmente per coprire le clausole di salvaguardia perchè non c'è nessuna intenzione di nessuna manovra correttiva. Confermata, infine,e la riduzione dell'Ires già messa in programma l'anno scorso.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:42):  E' iniziato il Consiglio dei Ministri oggi pomeriggio alle ore 18 e finalmente vi è la conferma ufficiale che cè anche il DEF tra i punti dell'ordine del giorno che era fino all'ultimo rimasto in bilico. A quanto riferiscono le ultime notizie e ultimissime non vi sono le novità per le pensioni, nè per la decontribuzione, ma dovrebbe essere invece confermato il taglio dell'Ires come programmato. Vi terremo aggiornati con tutte le novità e ultime notizie.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18,07): Sia viceministri che sottosegretari del Dicastero dell'Economia e del Lavoro hanno rilasciato affermazioni nelle ultime notizie e ultimissime dove le novità per le pensioni saranno quasi sicuramente escluse dal DEF e anzi se mai ci saranno sia come metodi per uscire prima che com aumento delle pensioni più basse potrebbero avvenire solo tra due anni, come era stato previsto inizialmente. E il contesto non solo economico ma dello stesso esecutivo con le nuove tensioni giudiziarie rende tutto, non solo le novità per le pensioni, ancora più complesse.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:54): E' molto bassa, o meglio si abbassa ulteriormente, la possibilità di vedere nel DEF la base di ogni manovra, le novità per le pensioni tanto attese per diversi motivi che man mano nelle ultime notizie diventa sempre più chiari sia a livello di contesto internazionale che interno come abbiamo visto sotto e poi vedremo su ogni singolo tema. E non mancano già degli annunci e affermazioni ufficiali che fanno capire che ci sono davvero pochi spazi.

Stando alle ultime notizie di oggi giovedì 7 aprile 2016 cala la speranza di vedere novità pensioni nel nuovo Def.

Novità pensioni. Lo scenario di chi crede che nel Documento di economia e finanzia 2016 non ci saranno novità pensioni sembra destinato a essere confermato. Stando alle ultime notizie, lo spazio dedicato alla previdenza nella prima bozza destinata alla Camera sarà praticamente inesistente. Da una parte non c'è mai stata una grande volontà dell'esecutivo a intervenire sulle pensioni, introducendo novità di rilievo per permettere l'uscita qualche anno prima rispetto ai requisiti oggi in vigore. Dall'altra le crescita economica sta procedendo a ritmi troppo lenti ovvero al di sotto delle aspettative. Gli stessi partiti non hanno una posizione condivisione, tra il Partito democratico diviso tra un'ala conservatrice che fa riferimento al premier e una sinistra più favorevole alle novità pensioni, Forza Italia che lavora sugli assegni più bassi, il Movimento 5 Stelle che punta sull'assegno universale e la Lega che chiede il ribaltamento delle norme in vigore.

Riforma Imu, Tasi novità. Si avvicina inesorabile l'appuntamento con il pagamento della prima rata di Imu e Tasi, fissato per il 16 giugno. La grande differenza rispetto allo scorso anno è l'abolizione della Tasi sulla prima casa, in parallelo alla conferma della cancellazione dell'Imu. Si resta naturalmente in attesa di eventuali modifiche di aliquote nei piccoli comuni e nelle grandi città, tra cui Milano, Roma, Napoli, Bologna e Torino.

Rinnovo contratti statali stipendi novità. Raggiunto l'accordo fra Aran e sindacati che riorganizza la pubblica amministrazione. Le conseguenze sono diverse. In prima battuta possono ufficialmente cominciare le trattative per il rinnovo del contratto degli statali. In seconda battuta sparisce quel comparto delle agenzie fiscali, mandando su tutte le furie Rossella Orlandi, direttore delle Agenzia delle entrate. Secondo l'ex ministro Vincenzo Visco è una decisione grave che conferma la linea del governo verso l'amministrazione finanziaria di "indebolirla e delegittimarla".

Riforma bonus mobili giovani. Come precisato dall'Agenzia delle entrate, se una coppia coniugata acquista i mobili a marzo 2016 e stipula il rogito di acquisto dell'unità immobiliare a ottobre 2016, nel rispetto del requisito anagrafico, avrà diritto alla detrazione se l'unità immobiliare sia destinata ad abitazione principale di entrambi, entro il termine per la presentazione dei redditi relativa al 2016. La detrazione compete per le spese sostenute dal primo gennaio al 31 dicembre 2016 per l'acquisto di mobili destinati all'arredo dell'abitazione principale della giovane coppia ma non per le spese per grandi elettrodomestici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il