BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Calcio > Milan > Milan Juventus streaming

MotoGp Usa streaming gratis live dopo streaming Milan Juventus

Sabato 9 Aprile a San Siro si giocherà il big match della 32^ giornata del campionato italiano di serie A di calcio che metterà di fronte Milan e Juventus. La partita, che sarà diretta da Orsato, inizierà alle ore 20:45.




Le due squadre più titolate d'Italia
Quella tra Milan e Juventus è una sfida dal sapore particolare che mette di fronte le due squadre più titolate d'Italia. In passato questa partita è stata decisiva per l'assegnazione dello Scudetto, ma negli ultimi anni la crisi rossonera ha ridimensionato il suo valore almeno in termini di classifica. Attualmente la classifica della serie A vede le due squadre separate da ben 24 punti con i bianconeri in testa alla classifica a quota 73 punti (con 6 punti di vantaggio sul Napoli secondo in classifica), mentre i rossoneri occupano il 6° posto con 49 punti al loro attivo.

L'andamento delle due squadre in campionato
La Juventus arriva a questa partita con una serie aperta di 21 risultati utili consecutivi (20 vittorie ed 1 pareggio) ed è reduce dalla vittoria casalinga per 1-0 ottenuta contro l'Empoli. Il Milan invece nelle ultime 4 partite ha raccolto appena 2 punti (frutto di 2 pareggi e 2 vittorie) che hanno allontanato Montolivo e compagni dai primi 5 posti della classifica, mettendo a rischio il futuro di Mihailovic sulla panchina rossonera.

Le probabili formazioni
Nel Milan Mihajlovic dovrebbe recuperare gli infortunati Kucka, Honda ed Alex che partiranno tutti titolari nel 4-4-2 dell'allenatore serbo. In porta giocherà Donnarumma, mentre la linea difensiva sarà formata da Abate a destra, Alex e Romagnoli al centro, Antonelli a sinistra. In mediana i titolari saranno Poli e Kucka, mentre sugli esterni verrà dato spazio a Honda e Bonaventura. In attacco Balotelli potrebbe avere una chance da titolare al fianco di Bacca, con Luiz Adriano che partirà dalla panchina. Nella Juventus saranno indisponibili per infortunio Chiellini e Khedira, mentre recupera Dybala che partirà dalla panchina. Allegri proporrà il classico 3-5-2 con Buffon in porta ed una linea difensiva in cui Rugani andrà ad affiancare Bonucci e Barzagli. A centrocampo si sistemeranno Sturaro, Marchisio e Pogba, con Lichtsteiner ed Alex Sandro sulle corsie esterne. In attacco spazio alla coppia formata da Mandzukic e Morata.Domenica 10 Aprile ad Austin (Texas) si correrà il Gran Premio delle Americhe, 3° appuntamento del campionato mondiale di MotoGP. Grazie alla vittoria nel GP di Argentina lo spagnolo Marc Marquez ha conquistato la testa del mondiale e con 41 punti al suo attivo precede Valentino Rossi (2° in Argentina), Padrosa e Lorenzo (che è caduto nell'ultima gara). Il circuito di Austin è entrato a far parte del mondiale nel 2013 e nelle prime 3 edizioni ha visto il dominio assoluto di Marc Marquez (che ha sempre vinto). Lo spagnolo della Honda è quindi il grande favorito per la vittoria del Gran Premio, ma attenzione alle due Ducati che in questo avvio di stagione si sono dimostrate molto competitive. Saranno della partita anche Valentino Rossi e Jorge Lorenzo nonostante la Yamaha non si adatti bene a questa pista. La gara di Austin sarà un banco di prova importante non solo per i piloti, ma anche per la Michelin, visto che in Argentina i pneumatici hanno avuto problemi di deterioramento.

Il MotoGP e il match - si potranno vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
L'incontro - e il MotoGP, Moto2, Moto3 saranno trasmesse in diretta sulla tv satellitare Sky che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Sky Go, con cui vedere le partite in diretta live su tablet e cellulari Android e sui prodotti Apple iPhone e iPad.
C'è anche SkyGo Online che permette ai non abbonati Sky, di acquistare l'intero weekend di prove e gare a 9,90 Euro. In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diverse emittenti straniere permettono di vedere le partite anche sui loro siti online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il