BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni a sorpresa novitÓ interessanti in Dl Concorrenza su ultime novitÓ riforma pensioni mini, quota 100, quota 41 oggi martedý

Visita del ministro dell'Istruzione e del presidente dell'Agenzia spaziale italian agli stabilimenti della Avio dove viene costruito il razzo Vega.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:45): C'è da dire, comunque, che l'obiettivo che si vorrebbe raggiungere è che vi sia un metodo per le novità per le pensioni che sia adatto a tutti, come già scritto in alcuni tetsi ufficiali anche nelle ultime notizie e ultimissime, "individuale" a scelta del singolo e non con il benestare dell'impresa. In questo senso c'era l'idea di una mini pensioni senza staffetta ma solo con l'ausilio e l'appoggio delle banche e non delle imprese. Idea che potrebbe essere rinnovato sempre nel Dl Concorrenza.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:22): Una primissima versione era quella di favorire le novità per le pensioni a costo zero e aumentare l'occupazione con una mini pensioni (che poi la cifra è uguale a quella che sarebbe stata presa alla fine del percorso occupazionale) sostenuta dalle aziende con l'aiuto del sistema creditizio bancario. Senza costi per nessuno tra Stato e Istituto di Previdenza. Questa idea è stata ripresa unendola alla staffetta e al part time dal Ministero del lavoro nelle ultime notizie e ultimissime. e si trattarebbe di un metodo a costo zero che potrebbe esser adottato anche subito per quetso anche nel dl concorrenza.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:12): La forma che viene più facilmente in mente per quanto riguarda il Dl Concorrenza e le novità per le pensioni che vi potrebbero essere è senza dubbio quella delle mini pensioni nelle diverse variabili, ma in particolare quella che riguarda il sostegno dell'azienda per pagare una sorta di anticipo per far uscire il lavoratore unendo mini pensioni e staffetta o parti time che dir si voglia. Di questa ce ne sono diverse tipologie che sono in fase di studio come confermano le ultime notizie e ultimissime che riprendono anche le prime novità per le pensioni secondo Giovannini

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:12): Nel Dl Concorrenza ci potrebbero essere novità per le pensioni da apportare grazie all'iniziativa privata che, come abbiamo, visto questa maggioranza sostiene fortemente come nei tanti casi di assistenza pagati dalle aziende stesse ai lavoratori. Vi potrebbero essere dei metodi di uscita prima grazie all'utilizzo delle gestioni private o dei meccanismi tra aziende e banche con le mini pensioni come si erano ipotizzato nelle ultime notizie e ultimissime. Anche perchè nel Dl Concorrenza è già prvista una possibilità di permetter a degli adereneti di singoli fondi di previdenza di poter scegliere di uscire 10 anni prima.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:20): Al momento il Dl Concorrenza è bloccato e il Ministero relativo è quello che ha creato il "caos" nella maggioranza tanto è vero che non si riesce a trovare nemmeno un nuovo titolare. Ma proprio da un nuovo Ministro e dalla ripresa dei lavori ci potrebbero essere delle novità per le pensioni nel Dl Concorrenza come avevamo già riportato nelle ultime notizie e ultimissime

Ci sono soprattutto ragioni politiche, come raccontato dalle ultime notizie di oggi domenica 10 aprile 2016, a frenare la novità pensioni.

Novità pensioni. Sono tanti i fronti aperti che potrebbero riservare novità sulle pensioni. Uno di questi è il disegno di legge Concorrenza. La commissione Industria del Senato è ancora alle prese con la legge annuale sulla concorrenza, varata da Palazzo Chigi più di un anno fa, approvata dalla Camera a ottobre e poi arenata a Palazzo Madama. Dovrebbe andare in Aula entro metà aprile dopo il sì al decreto Bcc, ma poi dovrà tornare a Montecitorio. La regolamentazione delle lobby, poi, sollecitata dall'Antitrust, sembrava aver mosso i primi passi in commissione Affari costituzionali al Senato ma a quelli si è fermata.

In questo contesto piuttosto vario potrebbero trovare spazio le novità pensioni, magari attraverso la sperimentazione di un metodo in prova, come il mix tra le mini pensioni e la staffetta ibrida, ma è l'incertezza che si respira a Palazzo Chigi a rendere le prospettive nebulose. Il caso più chiaro è quello della scelta del sostituto del dimissionario ministro dello Sviluppo Economico. Si fa il nome di Teresa Bellanova, già viceministro e con un passato da sindacalista Cgil che potrebbe favorire la ripresa con più vigore del dibattito sulle novità pensioni. E poi restano da definire i nuovi equilibri all'interno del Partito democratico. Se Fabrizio Barca e Guglielmo Epifani dovessero guadagnare spazio, a trarre giovamento sono le pensioni.

Riforma beni stabili novità. C'è la conferma di Christophe Kullmann come amministratore delegato di Beni Stabili. Nel dettaglio, il nuovo cda è ora composto da Enrico Laghi, Christophe Kullmann, Leonardo Del Vecchio, Jean Laurent, Françoise Debrus, Micaela Le Divelec Lemmi, Adriana Saitta e Ariberto Fassati, dalla lista presentata dall'azionista di maggioranza Foncière des Régions, e Angelo Busani dalla lista presentata da un gruppo di azionisti istituzionali di minoranza. Approvato il bilancio 2015 con un utile netto ricorrente consolidato di 99,4 milioni di euro.

Razzo Vega novità. Ha il sapore del riconoscimento la visita del ministro per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca, Stefania Giannini e del presidente dell'Agenzia saziale italiana (Asi), Roberto Battiston, agli stabilimenti della Avio a Colleferro (Roma), dove vengono costruiti i motori dei lanciatori dell'Agenzia spaziale europea (Esa). Al centro dell'attenzione c'è stato il razzo europeo Vega, costruito dalla Avio. Il ministro ha assicurato che l'esecutivo proseguirà a sostenere i programmi di accesso allo spazio, attraverso lo sviluppo di Ariane 6 delle evoluzioni di Vega.

Riforma Zegna novità. Il calo c'è stato, ma la soddisfazione è comunque alta. Succede al gruppo manifatturiero d'abbigliamento maschile Zegna che lo scorso anno ha fatto registrare ricavai per circa 1,3 miliardi di euro di ricavi (+4%), ma anche una discesa del margine operativo lordo e degli utili netti. Secdono Gildo Zegna, "considerate le imprevedibili turbolenze geopolitiche e finanziarie con cui ci siamo dovuti misurare, sono da ritenersi soddisfacenti".

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il