BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 41, quota 100 e 18enni bonus Governo Renzi per comunali inizia a muoversi

Le prime mosse annunciate dall’esecutivo in vista delle prossime elezioni amministrative e quali novità per le pensioni aspettarsi: tutto forse rimandato in merito




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:47):  A questo punto si potrebbe pensare a dei tagli di tasse locali o a fare qualcosa per le novità pensioni che sarebbero a costo zero come le ricongiunzioni. O inserire una serie di deleghe che sono degli impgeni pluriennali per il Governo per le novità come si potrebbe fare le pensioni. Che cono effettamente qualcosa in più che semplici promesse.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:26): Sicuramente vi saranno degli annunci e la campagna elettorale si potrebbe muovere solo su novità per le pensioni o tasse solo per annunci. Ma anche gli stessi annunci con un Governo che si è dimostrato come nell'ultima novità per le pensioni detta da Renzi subito diviso, potrebbero essere un'arma a doppio taglio. Certo ve ne sono alcuni già in pratica consolidati come il taglio dell'Ires che ha una programmazione di tre anni, ma non è questo che può bastare alla gente.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:44: Per quanto riguarda le tasse, si era parlato dell'abolizione del bollo dell'auto che a dire il vero già diversi italiani non pagano. Il problema, però, sarebbe dove trovare i soldi, in quanto costerebbe in linea teorica, senza contare, l'evasione 6 miliardi. Con qusta cifra, se fosse vero, si potrebbe fare molto sulle novità per le pensioni come almeno quota 41 o quota 100 secondo alcune stime riportate da alcune ultime notizie e ultimissime che sono, però, diverse da altre fonti che ne richiederebbe tra i 7-12-13 miliardi di euro all'anno.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:47): Il Governo Renzi è sempre piùù preoccupato da sondaggi che a Napoli, Milano, Roma non lo danno come sicuro vincitore ed è iniziata una nuova strategia per recuperare voti. La prima mossa sembra essere rispolverare il bonude 18enni che a Maggio sarà dato, ma i due fronti che i cittadini guardano di più sono, come rivelano tutte le ultime notizie e ultimissime, le pensioni e le tassi. E su questi due argomenti, almeno su uno, si cerca una novità, una mossa vincente pur nelle difficoltà del periodo a farla.

Dopo l’appuntamento social di ieri del premier Renzi e in vista delle prossime elezioni amministrative, sono diverse le misure annunciate che potrebbero essere vista come mere mosse elettorali se non saranno trasformate in realtà. A partire dal tanto discusso bonus giovani: annunciato mesi fa dal premier, dopo aver scatenato non poche polemiche, il bonus da 500 euro che dovrà essere erogato ai neo 18enni come ‘investimento’ in cultura, sarà regolato da un decreto già pronto e si potrà fare richiesta tramite un’app dove ci si potrà registrare per chiedere il bonus. E’ una prima mossa dell’esecutivo che, se da una parte, continua a scatenare polemiche, dall’altra, è accolta particolarmente bene da non pochi italiani.

Insieme all’annuncio dell’approvazione del bonus giovani, si attendono novità anche per quanto riguarda il rinnovo del contratto degli statali, nonostante tutto sembra sia bloccato in merito. Dopo l'accordo tra Aran e sindacati che ha ridotto da dodici a quattro i comparti del pubblico impiego, prevedendo funzioni centrali, funzioni locali, sanità e istruzione e ricerca, il nuovo Def non prevede nulla ancora sul rinnovo dei contratti per gli statali. Nel nuovo Documento di Economia e Finanzia non vi è infatti alcun riferimento al rinnovo per gli statali, che rischia così di essere bloccato fino al 2020, anche se, come riportato dalle ultime notizie, vi è l'impegno dell'esecutivo a risolvere la situazione in breve tempo.

Anche per le novità per le pensioni le intenzioni dell’esecutivo sembrano buone: del resto parlare di modifiche pensionistiche in vista delle prossime elezioni potrebbe essere decisamente una mossa vincente, ma dalle ultime notizie si capisce che, nonostante la volontà di agire con novità sull’attuale legge pensioni, tutto potrebbe essere rimandato. E’ stata, infatti, piuttosto vaga la risposta data dallo stesso premier alle domande postegli sui social, e in merito alle pensioni ha chiaramente detto ‘vedremo la prossima volta’, confermando dunque l’intenzione di lavoro sulle pensioni ma gli ostacoli, soprattutto economici, che restano ancora da superare.  

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il