BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni precisazioni ufficiali novità dette sono state travisate su novità riforma pensioni quota 100, quota 41, mini pensioni

Allo studio l'aumento del bonus da 80 a 100 euro per i lavoratori dipendenti e l'allargamento ai pensionati con le minime.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:47): Come abbiamo visto sono state smentite le nuove detrazioni fiscali, ma al momento sono giunte anche le smentite sulle novità per le pensioni con alcune esponenti del Dicastero dell'Economia che hanno spiegato che la posizione rimane sempre la stessa che il Ministro solo su domanda precisa ha risposto sulle novità altrimenti non sarebbe stato nel suo discorso e ha ripetuto semplicemente le possibilità già insite nel collegato. Quindi dopo a fare i titoloni ci hanno pensato i mass media come ben si può vedere dalle ultime notizie e ultimissime, ma nulla concretamente è cambiato.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:47): E c'è una divisione anche all'interno della stessa maggioranza (ma si sapeva) ma anche più evidente nella stessa coalizione supportata anche da diverse priorità dei diversi dicasteri. Da una parte Ncd e il Ministero dell'Occupazione sembrano avere come obiettivo primario i sostegni e gli aiuti agli indigenti favorendo al massimo l'occupazione a cui si aggiunge da parte di Ncd il taglio delle imposte. Dall'altra parte l'Istituto di Previdenza lavora al massimo per velocizzare i tempi delle novità per le pensioni e sembra supportato nelle ultime notizie e ultimissime, almeno in parte, da Nannicini. Un ruolo meno chiaro che sembra suggerire ottimismo, ma non così convinto, lo ha il Ministero del Tesoro, forse, preoccupato, che tra tante parole in realtà quello detto nelle ultime notizie e ultimissime rimane molto complesso e legato all'extra deficit che l'Europa deve concederci. Senza quello una manovra molto diversa, forse, lacrime e sangue non è assolutamente da escludere.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:03): Da quanto sembra da una parte si va avanti con le riunioni e gli incontri in modo particolare tra Istituto Previdenza e consigliari della Presidenza, mentre dall'altra c'è un certo raffredamento come dimostrano anche le ultime notizie e ultimissime che vengono dal Minsitero del Tesoro e ancora prima da Dicastero dell'Occupazione. Entrambi parlano di novità per le pensioni, ma gettano acqua sul fuoco sulle ultime nuove indicazioni che le davano quasi come certe nelle prossima manovra o che, comunque, qualcosa si sarebbe fatta. In modo particolare diversi esponeni del Tesoro tendono a spiegare si è risposta che il Responsabile dell'economia ha risposto ad una semplice domanda fatta e visto che nel collegato si parla di questa possibilità non l'ha esclusa a priori.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:17): Come si diceva sotto, sembra davvero esserci una gran confusione per quanto rigurda quali mosse intraprendere per le prossime comunali dove i sondaggi danno in calo la maggioranza, ma nello stesso tempo le altre forze non stanno certo bene. E, infatto, proprio ieri sera stessa è arrivata una smentita del bonus sugli 80 euro portato a 100 e sono fatti trapelare delle indiscrezioni di riunioni per le novità per le pensioni. Ma la situazione rimane perlomeno disordinata come confermano tutte le ultime notizie e ultimissime

Sono le ultime notizie di oggi venerdì 22 aprile 2016 a confermare come sulle novità pensioni l'esecutivo non abbia una precisa linea di condotta.

Novità pensioni. Non sembra esistere una coerente linea di condotta dell'esecutivo sulle novità pensioni. Le ultime notizie riferiscono dell'ipotesi di portare da 80 a 100 euro il bonus per i lavoratori dipendenti e assimilati, ma soprattutto di estendere questa ipotesi anche ai pensionati con gli assegni al minimo. Solo una manovra elettorale? Quel che è certo è che Palazzo Chigi sembra ragionare su quattro ipotesi differenti sulle novità pensioni: l'anticipo con penalizzazioni, la staffetta generazionale, le mini pensioni, il maggior utilizzo del Trattamento di fine rapporto nei fondi integrativi, riducendo le tasse sui rendimenti.

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio che segue il dossier sulle novità pensioni ha incontrato il presidente dell'Istituto nazionale della previdenza sociale. Lo stesso numero uno dell'Inps ha già presentato una proposta per una penalizzazione del 3% l'anno per chi con il calcolo retributivo decide di lasciare il lavoro in anticipo, fino a tre anni, e ha maturato un assegno di almeno tre volte il minimo ovvero pari a 1.500 euro circa al mese. Il progetto sulle novità pensioni presenta tra l'altro molti punti in comune con quanto immaginato dal premier.

Riforma Imu novità. Si avvicina l'appuntamento con il pagamento della prima rata dell'Imu 2016. Al pari dello scorso anno, non sono chiamati a passare ala cassa i possessori di prima casa, purché non di lusso ovvero quelle di categoria A1, A8 e A9. Non cambia il metodo di pagamento che potrà essere effettuato con bollettino alle Poste o con il modello F24 in banca, ma se l'importo è superiore a 1.000 euro sarà necessario procedere per via telematica Facilitazioni anche per chi possiede terreni agricoli: via l'Imu per tutte le proprietà di imprenditori agricoli professionali e coltivatori diretti, anche se si trovano in comuni di pianura, dove nel 2015 hanno dovuto pagare.

Bonus 80 euro aumento 100 euro novità. Allo studio l'aumento del bonus da 80 a 100 euro. I beneficiari sono i contribuenti il cui reddito complessivo tra 8.000 e 26.000 euro è formato dai redditi di lavoro dipendente, dai redditi assimilati ovvero i compensi percepiti dai lavoratori soci delle cooperative, le indennità e i compensi percepiti a carico di terzi dai lavoratori dipendenti per incarichi svolti in relazione a tale qualità, le somme da chiunque corrisposte a titolo di borsa di studio, premio o sussidio per fini di studio o addestramento professionale.

Riforma tasse novità. Sembra destinato a slittare il taglio dell'Ires per via della volontà del governo di finanziare l'aumento del bonus da 80 a 100 euro per lavoratori dipendenti e assimilati, e contestuale allargamento ai pensionati con le minime. A ogni modo, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, conferma in un'intervista serale a SkyTg24 l'opzione voluntary disclosure. "Non c'è una decisione presa al riguardo - ha detto - ma un’opzione sul tappeto, che potrebbe portare a una riproposizione di quello strumento riadattato a una seconda fase.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il