BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni quota 100, mini pensioni, canone Rai autocertificazione, 730 2016 precompilato proroga: tutte le ultime novità

Il 730 2016 precompilato è già scaricabile, ma la scadenza per l'invio potrebbe essere spostata al 25 luglio 2016.




Tra le misure su cui sta lavorando l'esecutivo nel contesto delle novità pensioni ci sono l'alleggerimento dell'aliquota fiscale sui rendimenti dei fondi e l'aumento della deducibilità dei versamenti.

Novità pensioni. In questo contesto di scarsa crescita economica e di un tasso di disoccupazione insostenibile se confrontato con quelle delle economie europee, le misure che vengono escluse nel contesto delle novità pensioni sono il contributivo uomo ovvero il ricalcolo dell'assegno con il sistema contributivo: l'anticipo non sarebbe conveniente per il lavoratore perché la riduzione dell'assegno sarebbe consistente, circa il 25%), quindi nel caso di anticipo di quattro anni, oltre il 6% l'anno; e la cosiddetta staffetta generazionale, anche questa un'opzione difficile da mettere a punto dato che va comunque finanziata, come accade per il part time agevolato, che pure non prevede turn over obbligatorio. Eppure proprio questa potrebbe essere la strada da percorrere a rigor di logica.

Stando a poi a quanto si apprende sulle novità pensioni, l'esecutivo ha deciso di puntare con maggiore rigore con la revisione della previdenza integrativa. E lo sta facendo con tale convinzione che c'è chi vede degli avvicinamenti con il sistema previdenziale americano. A ogni modo, l'obiettivo è rendere più interessante, ma comunque obbligatoria, l'adesione ai fondi pensione con un alleggerimento dell'aliquota fiscale sui rendimenti dei fondi e con l'aumento della deducibilità dei versamenti.

Canone Rai autocertificazione novità. Sono cambiate le scadenze per la presentazione dell'autocertificazione per l'esenzione del canone Rai in bolletta. Solo per questo 2016, la dichiarazione sostitutiva presentata entro il 16 maggio 2016 ha effetto per l'intero canone dovuto per l'anno 2016. La dichiarazione presentata dal 17 maggio 2016 ed entro il 30 giugno 2016 ha effetto per il canone dovuto per il secondo semestre solare del 2016. La dichiarazione presentata dal primo luglio 2016 ed entro il 31 gennaio 2017 ha effetto per l'intero canone dovuto per l'anno 2017. Sempre per quest'anno per per le nuove utenze attivate nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2016 la dichiarazione sostitutiva presentata entro il 16 maggio 2016 ha effetto dalla data di attivazione della fornitura. I cambiamenti, ufficializzati con un provvedimento dell'Agenzia delle entrate sulla base di una nota del Ministero dello Sviluppo Economico, sono stati comunicati anche dalla Rai.

730 2016 precompilato proroga novità. Il 730 2016 precompilato è già scaricabile, tuttavia la data ultima di invio sembra destinata a essere spostata dall'attuale 7 luglio al 25 luglio 2016. Da segnalare che a partire dalla retribuzione di competenza del mese di luglio, il datore di lavoro o l'ente pensionistico deve effettuare i rimborsi relativi all'Irpef e alla cedolare secca o trattenere le somme o le rate, dovute a titolo di saldo e primo acconto relativi all'Irpef e alla cedolare secca, di addizionali regionale e comunale all'Irpef, di acconto del 20% su taluni redditi soggetti a tassazione separata, di acconto all'addizionale comunale all'Irpef.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il