Conti Correnti zero spese Aprile-Maggio

Conti Correnti zero spese Aprile-Maggio 2016: offerte nuove e migliori più convenienti. Con pagamento bollo o senza bollo

Le migliori proposte di conto corrente a zero spese attualmente disponibili, condizioni e quale scegliere: cosa prevedono



Aprire un conto corrente è un’operazione che ormai compiono sempre più italiani che vogliono gestire il proprio denaro comodamente servendosi di una banca e la comodità di oggi è garantita anche dalla possibilità di aprire e gestire il proprio conto corrente semplicemente da casa propria e in poco tempo. Basta infatti scegliere sul web la banca presso cui si intende aprire il proprio conto, dopo aver effettuato diverse comparazioni e confronti di condizioni che ogni banca propone per i suoi prodotti, scegliere quello che meglio si adatta alle proprie esigenze e procedere alla richiesta direttamente via web. E sempre via web si riceveranno credenziali e documento necessari per l’apertura del conto.

Funzionano così i conti correnti a zero spese che, proprio perché gestiti online, non prevedono, appunto, alcuna spesa. Sono diverse le offerte disponibili ancora per la fine di questo mese di aprile e che saranno valide anche per i primi giorni di maggio a partire da quella di Chebanca! Opzione filiale di Mediobanca, conto corrente online che non prevede il pagamento dell’imposta di bollo e la possibilità di effettuare ogni operazione in maniera gratuita.

Se si sceglie di avere l’assistenza di un gestore si può sottoscrivere l’opzione Assistenza in Filiale a 2 euro di canone al mese, che si può attivare in qualsiasi momento, e si potranno effettuare tutte le operazioni da tutti i canali (online, servizio clienti e filiale) senza costi aggiuntivi. A seguire troviamo la proposta del Conto Webank di BPM, conto online a zero spese, anch’esso operativo anche in filiale, che assicura un tasso a regime dello 0,10% lordo annuo ma prevede il pagamento dell’imposta di bollo di 34,20 euro l’anno.

Altra buona proposta disponibile è quella del Conto Bancadinamica di BancaDinamica, conto corrente online zero spese che prevedeun tasso d’interesse dell’1% lordo annuo a regime, non prevede imposta di bollo, e garantisce possibilità di effettuare prelievi bancomat gratis in tutta Europa; seguita dal conto DB Online Plus di Deutsche Bank che non prevede il pagamento dell’imposta di bollo quando la giacenza non supera i 5.000 euro e non prevede il pagamento del canone annuo.



Commenta la notizia

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il