Tfa Terzo ciclo nuovo 2016: quando e com

Tfa Terzo ciclo nuovo 2016: quando e come avrà inizio. Requisiti, quanti iscritti potenziali

Quanti posti disponibili per la partecipazione al prossimo Tfa e conferme requisiti e prove: ancora attesa data ufficiale pubblicazione bando



Dovrebbero essere circa 16.000 i posti disponibili per il terzo ciclo del Tfa 2016, di cui 11.000 per posto comune e 5.000 su sostegno: i numeri ufficiali, in particolare, per le cattedre comuni parlano di 8.058 posti per la secondaria di II grado, 3.270 posti per le scuole al primo grado, mentre per il sostegno ci saranno circa 5.108 posti, di cui 1932 per le medie, 1035 per le superiori, 1749 per la primaria e 392 per l’infanzia. ma sono queste le uniche novità ad oggi sul prossimo Tfa. Manca ancora una data ufficiale di pubblicazione del bando che potrebbe arrivare a giorni, come trapelato settimane fa, o slittare ancora al mese prossimo, così come mancano le date precisa di svolgimento delle prove che, presumibilmente, potrebbero tenersi in estate, e probabilmente, come anticipato settimane fa dal sottosegretario Faraone, potrebbe essere bandito solo per le classi di concorso esaurite che, però, ancora non si sa quali siano.

I requisiti per accedere al terzo ciclo del Tfa richiedono l’essere in possesso di una laurea del vecchio ordinamento e con esami sostenuti richiesti per poter avere accesso all'insegnamento; di una laurea del nuovo ordinamento specialistica o magistrale e aver conseguito eventuali crediti formativi per l'insegnamento; e del diploma Isef, ma possono accedere al Tfa 2016 anche i docenti già abilitati in classi di concorso diverse e i congelati Siss in sovrannumero.

Tre le prove che dovranno essere sostenute, e passate, per poter conseguire l’abilitazione necessaria per poi poter partecipare ai successivi concorsi per la scuola. Le prove da superare prevedono: una prova preselettiva che consiste nello svolgimento di un test a risposta multipla che sarà uguale per ogni ateneo e di supera con un punteggio minimo di 21/30; una prova scritta e una prova orale, entrambe singolarmente predisposte dalle singole università e che prevedono, rispettivamente, un punteggio di 21/30 e un punteggio minimo di 15/20 per poter essere superate.

La definizione delle undici nuove classi di concorso comunicate per il via al nuovo concorso della scuola 2016 varranno anche per lo svolgimento del terzo ciclo del Tfa e, per ricordarle, sono le A-23 per l'insegnamento di Lingua italiana per studenti di lingua straniera; la A-53 Storia della musica; A-35 Scienze e tecnologie della calzatura e della moda; A-57 Tecnica della danza classica; A-59 Tecniche di accompagnamento alla danza; A-63 Tecnologie musicali; A-64 Teoria, analisi e composizione; A-36 Scienze e tecnologia della logistica; A-55 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado; A-65 Teoria e tecnica della comunicazione; A-58 Tecnica della danza contemporanea.
 



Commenta la notizia

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il

Ultime Notizie