BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni iniziano le novità informali e ufficiali su quota 100, mini pensioni e revisione sostegni, riforma ultime novità

Il 27 maggio si rinnova l'appuntamento con la giornata nazionale dei Bimbi in ufficio con mamma e papà.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:02): I sostegni che non si potranno rivedere, se non a livello quantitavo e il concetto lo spiegheremo dopo,m sono quelli del bonus casa, bonus bebè e similari ed occupazione. E' stato ufficializzato al momento queste tre categorie, mentre le novità per le pensioni potranno essere a 360 gradi anche negative seppur non vedove e superstiti come confermano le ultime notizie e ultimissime

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:50): Non c'è ancora certezza, nessuna certezza, sulle novità per le pensioni come quota 100, mini pensioni, quota 41 seppur dalle ultime notizie e ultimissime sono arrivate indicazioni informali importanti. Ufficiali, invece, sono i sostegni e le agevolazioni che si potranno rivedere e quelle che non si potranno, al momento toccare come visto sotto seppur poi faremo delle precisazioni "quantitive" e di altro tipo.

Come confermato dalle ultime notizie di oggi mercoledì 27 aprile 2016, si va verso il riordino delle agevolazioni nel contesto delle novità pensioni.

Novità pensioni. Si ritorna a parlare e anche con una certa insistenza di revisione dell'articolato sistema delle agevolazioni in Italia nel più complesso sistema delle novità pensioni. Si tratta di un passaggio preliminare fondamentale per risparmiare spesa previdenziale. Nulla di nuovo in realtà, perché già da tempo si insiste sulla necessità di uno snellimento della giungla di facilitazioni, di revisione delle norme sul cumulo e più semplicemente di sforbiciate agli assegni di guerra o alle tante situazioni di abuso. E in parallelo sta proseguono l'attività dell'esecutivo di definizione delle misure più efficaci per il contrasto all'indigenza.

Anche sotto questo punto di vista si registra una situazione paradossale perché il nostro Paese è uno dei pochi nell'ambito europeo a non essere dotato di una misura di contrasto della povertà nel contesto delle novità pensioni. Esistono strumenti di protezione del reddito di specifiche fasce di cittadini in difficoltà economica, come la pensione sociale per gli anziani, la pensione di inabilità per gli invalidi civili, così come alcuni sostegni di portata limitata per le famiglie, tra cui l'assegno per le famiglie con almeno tre figli minori, la social card per i bambini con meno di tre anni, il bonus bebé raddoppiato per le famiglie con redditi bassi, ma non c'è una misura organica che copra le necessità delle famiglie più bisognose.

Riforma ferrovie-Anas novità. La fusione di Anas e Ferrovie potrebbe diventare realtà. Ma con quali conseguenze e quali punti critici? A elencarli ci ha pensato il Corriere della Sera, secondo cui occorre attenzione rispetto a integrazione, crescita, contenziosi, modello, valore, newco, debito, investimenti, appalti, lavori in corso.

Bimbi in ufficio novità. Arriva la giornata nazionale dei Bimbi in ufficio con mamma e papà. L'appuntamento è per il 27 maggio. A mettere la firma a questa iniziativa sono Corriere della Sera e Corriere Economia in collaborazione con La Stampa. Giunta alla 22esima edizione, l'obiettivo è far vedere ai più piccoli dove i genitori trascorrono il tempo quando sono lontani da casa. Come spiegato da Manuele De Mattia, corporate communication manager di Samsung, tra i partner dell'iniziativa, nei 4 weekend prima della festa genitori e figli possono iscriversi a un piccolo corso teatrale e studiare una scenetta da recitare davanti agli altri durante l'evento.

Riforma Superenalotto novità. Sisal è destinata a finire nelle mani delle americane Bain capital o Apollo o dell'inglese Cvc. Sono infatti stati selezionati i candidati acquirenti della società italiana del Superenalotto, di Totocalcio e Totip messa in vendita dai fondi Apax, Permira e Clessidra. Tanto per avere un ordine di idee, fino allo scorso 30 settembre gli apparecchi da intrattenimento, slot e videolotterie hanno registrato fatto ricavi per 250 milioni di euro, comunque in calo rispetto ai 291,3 milioni di euro dell'anno precedente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il